• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 24.01.2013 18:04 CET

Berlusconi continua a lanciare accuse nei confronti del governo presieduto da Monti e ora lo fa toccando un tema a lui molto vicino. Nelle ultime sue dichiarazioni o interviste il Cavaliere ha detto più volte di essere in pericolo di vita e di essere stato minacciato. Proprio per questo motivo le persone che curano la sua sicurezza personale e fisica gli hanno vietato di andare in luoghi pubblici come le piazze. Ribadendo la questione nel suo intervento a Radio 2 ha anche lanciato un'accusa al governo dei tecnici: "Il generale che ha come preoccupazione la mia sicurezza mi ha pregato di non andare nelle piazze preferendo i luoghi chiusi. Questo governo, invece, apprestandomi io a compiere un giro d'Italia, con grande tempestività mi ha ridotto la scorta".

Seguici su Facebook

Ma a stretto giro non tarda ad arrivare la risposta del Ministero dell'Interno con una nota:  "Nessun taglio ma solo un passaggio di consegne da un servizio all'altro". In questa nota il Viminale si riferisce al passaggio che si sta avendo in questi giorni in merito alla sicurezza del Cavaliere dagli 007 dell'Aisi al Viminale. Il Ministero ribadisce che non è prevista nessuna riduzione nel livello di protezione rappresentato dal massimo previsto per personalità a "rischio imminente ed elevato".

Secondo la legge vigente in materia Berlusconi poteva avvalersi della scorta dell'Aisi fino a un anno dopo la fine del suo mandato da premier, ovvero fino a novembre dello scorso anno. Il periodo è stato allungato fino a questo momento e ora sta avvenendo il passaggio di consegne. Gli uomini dell'Aisi che da tempo seguivano il Cavaliere ora starebbero per tornare alle amministrazioni di competenza. Questo spostamento gli farebbe perdere l'indennità da 007 e tutto ciò starebbe creando un po' di malumori negli uomini che da tempo seguivano il leader del centro-destra.

 

 

Silvio Berlusconi.
(Foto: Reuters / Alessandro Bianchi)
L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci