• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di V.B. | 25.01.2013 08:24 CET

Nessuna rimonta per il centrodestra. L'espulsione di Cosentino, che secondo la Ghisleri (sondaggista fidatissima del Cav) avrebbe fatto guadagnare al Popolo della Libertà 2 punti percentuali, nonché la presenza imperante di Berlusconi sulle reti Tv, non hanno sortito gli effetti sperati né tanto meno "millantati". Almeno secondo i dati del sondaggio Demos effettuato per conto di La Repubblica.

Reuters
Elezioni comunali

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

L'analisi mostra un netto distacco tra Pd e Pdl, in cui il primo -da solo- si attesta al 33,5% e in coalizione con Sel e gli altri tocca il 38,1%. Distanza siderale per il Pdl che fa registrare un 25,8 così ripartito: Pdl 18,1%, Lega 4,5 e altri partiti 3,2.

Grillo conquista un pieno 13% e Rivoluzione  Civile di Ingroia porta a casa il 4,5%. La lista Civica di Monti raggiunge il 16,2%.

 Ai dati va premesso che il sondaggio è stato realizzato prima dell'esplosione della bomba Monte Paschi, dunque è ancora da verificare se lo scandalo abbia infierito o meno sull'appeal delle singole forze politiche.

 

 

Sondaggi
(Foto: Reuters / Giampiero Sposito)
Elezioni comunali
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci