• Share
  • OkNotizie
  • +5
  • 0

Di Luca Marra | 25.01.2013 13:48 CET

Star Wars VII sarà J.J. Abrams il regista. Una notizia che arriva di colpo, sorprendente: lui, il creatore di Lost e già regista di Mission Impossible, Super8 e soprattutto del concorrente di Star Wars cioè Star Trek ha detto sì. Insomma il genere fantascienza trascorso e futuro, attualmente, passa per due lettere uguali JJ. La notizia è stata data dal sito statunitense The Wrap, confermata da Deadline e da altre testate oltreoceano e poi rimbalzata in tutto il mondo. I fan si sono scatenati: su Twitter a notte fonda c'era chi ironizzava su J.J. alla guida di Star Wars immaginando i famosi orsi polari di Lost inseriti nella saga che ha fatto grande Lucas e sorpreso generazioni e generazioni, anche quella di Abrams che aveva già dichiarato in precedenza la sua passione per la saga e ora corona un sogno. Sempre The Wrap rivela che anche Ben Affleck era stato candidato per dirigere Star Wars VII, l'attore hollywoodiano che con Argo, film da lui diretto, ha stupito il mondo, vinto il Golden Globe come miglior film drammatico ed ora è candidato agli Oscar.

Reuters
j.j. Abrams dirigerà Star Wars VII

Share This Story

Da non perdere

Argomenti correlati

Seguici su Facebook

LA STORIA FINORA - A ottobre la Lucasfilm proprietaria di Star Wars viene acquisita dalla Disney in un'operazione importantissima economicamente e simbolicamente: tre i film che verranno prodotti e la data di uscita del primo capitolo è fissata per il 2015. Le operazioni per il cast tecnico vanno velocemente per un film di tale portata e vengono trovati già gli sceneggiatori: Michael Arndt per il capitolo VII, Lawrence Kasdan e Simon Kinberg per VIII e IX poi impazza il toto registi. David Fincher, John Favreau, Matthew Vaughn sono alcuni dei nomi fatti per la sedia di regia tra le più ambite, addirittura recentemente si è parlato di Wes Anderson, regista di film completamente lontani da Star Wars tanto che anche lui stesso si è autoescluso dalla corsa, non nascondendo però il piacere di fare uno spin off su Han Solo. Anche il nome di Abrams è stato fatto, interpellato, il regista aveva negato decisamente dicendo: « Ci sono stati dei contatti preliminari, ma ho risposto molto rapidamente che per la  mia fedeltà per Star Trek, ed essendo anche un grande fan si Star Wars, non avevo nemmeno voglia di essere coinvolto nella nuova versione di queste cose. Ho rifiutato subito qualsiasi coinvolgimento. Preferisco stare nel pubblico, senza sapere che accadrà, piuttosto che essere coinvolto in ogni minuzia della loro realizzazione». Cosa avrà fatto cambiare la posizione così decisa di Abrams? Chissà se lo sapremo, fatto sta che Abrams da fan della saga adesso la dirige e col senno di poi, la ministoria di Hugo che in Lost cerca di scrivere L'impero colpisce ancora, quando i naufraghi sono nel passato, nella quinta stagione, ha tutto un altro sapore, quasi profetico. Non c'è ancora una trama, è presto dunque per valutare una storia ma Abrams ha buone carte per far bene con una materia così vasta e amata, la sua abile capacità di "volteggiare" con i mondi narrativi il loro tempo e spazio è nota, testimoni sono Lost e Fringe, serie appena terminata negli USA. Anche per lui ora più che mai valgono le celeberrime parole: «Che la forza sia con te!».

Fonte: The Wrap 

LEGGI ANCHE:

Star Wars 7, Wes Anderson: «mi piacerebbe fare un film sul passato di Han Solo»
Star Wars 7: Fincher, regista di Seven e Fight Club, per dirigere il film?
Star Wars: Lawrence Kasdan e Simon Kinberg sceneggiatori degli episodi 8 e 9 

j.j. Abrams
(Foto: Reuters / )
j.j. Abrams dirigerà Star Wars VII
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Rate this Story
  • +5
  • 0
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

Partecipa alla discussione

IBTimes TV
Follow IBTimes Entertainment