• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Dario Saltari | 25.01.2013 13:57 CET

Interviene anche Mario Draghi, presidente della Banca Centrale Europea, a Davos, cittadina svizzera che in questi giorni ospita il World Economic Forum, ovvero il gotha della politica e della finanza mondiale, proponendo le sue ricette per risolvere la crisi.

Seguici su Facebook

"Vorrei vedere un taglio dei costi di governo, una calo delle tasse e una gestione degli investimenti per le infrastrutture" ha dichiarato Draghi che, in questo modo, si allinea alla maggior parte dei programmi dei partiti politici italiani.

Nonostante ciò, il presidente della Bce si riserva una tiratina d'orecchi a Mario Monti. "I paesi sotto condizione di stress e urgenza, del mercato e dei tassi di interesse, hanno fatto la cosa più facile da fare: semplicemente hanno aumentato le tasse e tagliato le spese pubbliche per gli investimenti" ha dichiarato Draghi che poi ha aggiunto "quello che è giustificato per emergenza, di fatto contrae l'economia creando ulteriori squilibri dei conti".

L'ex presidente di Bankitalia, quindi, rivolge il proprio sguardo al passato. Il 2012, secondo Draghi, "è stato un anno interessante e se vogliamo trovare un denominatore comune per ricordarlo possiamo dire che è stato l'anno del rilancio dell'euro" che è stato possibile sia grazie a "gli straordinari progressi dei governi nazionali nel consolidamento fiscale e nelle riforme strutturali" sia grazie agli interventi della Bce che ha "evitato problemi drammatici".

Riguardo al futuro, invece, secondo Draghi "tutti gli indicatori puntano ad un sostanziale miglioramento delle condizioni finanziarie" della zona euro ma "non si vede ancora una trasmissione di ciò all'economia reale". Insomma il clima di ottimismo finanziario non sarebbe ancora giustificato.

Secondo Draghi, quindi, la ripresa inizierà ad avviarsi nella seconda parte di quest'anno ma rimane il fatto che "occorre fare di più" per la crescita affinché l'economia reale esca definitivamente dalla recessione.

Draghi, tassi invariati
(Foto: reuters / )
Mario Draghi comunica della Bce di lasciare invariati i tassi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci