• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di V.B. | 25.01.2013 13:50 CET

Il percorso ordinario che erano soliti fare era un altro: il lungomare. Ma il forte vento e la pioggia hanno costretto i due sportivi -che si stanno allenando per la maratona di Roma- a deviare strada e a inforcare via Fardella, arteria centralissima della città.

Seguici su Facebook

Più notizie

Sono le otto del mattino quando vengono fermati dalla polizia e multati. Contravvenzione di 66 euro per aver violato il codice della strada  negli articoli 190/9 - 10 e 41/5 . "Partecipava  -  è  scritto nel verbale - ad un allenamento podistico lungo la carreggiata privo di autorizzazione rilasciata dall'Ente proprietario, lo stesso attraversava l'intersezione formata tra la via Fardella con la via Passeneto nonostante il semaforo funzionante proiettasse luce rossa nella stessa direzione di marcia".

Appena fermati dai vigili, uno dei podisti ha chiesto scusa mentre l'altro, non essendosi accorto, aveva proseguito nella sua corsa per altri 20 metri. Le scuse non sono state sufficienti e i due sportivi sono stati portati al comando per l'identificazione visto che, in tenuta sportiva, non avevano con sé i documenti. Ad onor di cronaca va detto che i vigili si sono limitati a far rispettare il codice alla lettera, ma da Trapani fanno notare che la città è priva di parchi e piste ciclabili.

 

Multati perché correvano in strada
(Foto: Reuters / )
Succede a Trapani
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

Più popolari

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci