• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 25.01.2013 19:06 CET

Grace Robofish
Grace Robofish

Gliding Robot Ace è un grosso pesce meccanico in grado di scivolare e nuotare. Con il movimento si carica la batteria di cui il pesce è dotato e così il robotfish ha un'autonomia praticamente illimitato. Il nome in codice è Grace ed ha l'aspetto di un grosso pesce meccanico. La sua arma vincente è la combinazione delle due modalità di locomozione: nuoto e scivolamento. Questa combinazione permette di regolare ingresso e uscita dell'acqua in modo da caricare la batteria e conferire al robot autonomia praticamente illimitata.

Seguici su Facebook

Progettato e costruito da Xiaobo Tan, professore associato di MSU ingegneria elettronica ed informatica, e la sua squadra, il pesce è dotato di una serie di sensori che non solo gli consentono di viaggiare in modo autonomo, ma anche di misurare la temperatura dell'acqua, la qualità della stessa e gli altri fattori pertinenti.

Xiaobo Tan afferma: "Il Nuoto richiede lo sbattimento costante della coda, il che significa che la batteria viene costantemente scaricata e in genere non sarebbe durata più di un paio d'ore". La capacità del robot di scivolare è consentita attraverso una pompa di nuova installazione che spinge l'acqua dentro e fuori del pesce, a seconda se si vuole far scendere o salire il robot. Inoltre, la batteria del robot è collocata su una sorta di rotaia che scorre avanti e indietro, in sincronia con l'azione di pompaggio, per permettere al robot di scivolare attraverso l'acqua sul percorso desiderato.

Ma a cosa serve questo robot-pesce? Il robot fisch può essere utilizzato per misurare temperatura, salinità, pH, contaminanti ed inquinanti. I progettisti, gli ingegnere dell'Università del Michigan, hanno sperimentato Grace nel fiume del Kalamazoo dove è avvenuto uno sversamento di olii combustibili. Il fido Grace è riuscito a trasmettere via wireless i dati richiesti.

"Ha nuotato in tre siti lungo il fiume e in modalità wireless ha rimandato le letture captate dal sensore", ha detto Tan. "Non ne sono sicuro, ma forse abbiamo stabilito un record mondiale - dimostrando che la robotica può essere applicata in un ambiente reale in moto vincente."

La Ricerca Tan è sostenuta dalla National Science Foundation. A seguire un video.

[Via: MsuToday]

Grace Robofish
Grace Robofish
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci