• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 25.01.2013 20:10 CET

Sono passati due anni da quando in Egitto crollò il regime di Hosni Mubarak e la gente torna in piazza. Migliaia di ragazzi e di giovani sono nuovamente in piazza Tahrir al Cairo che era stata lo scenario della rivoluzione che portò alla liberazione dal regime. Si sono radunati per protestare contro il nuovo presidente egiziano Mohamed Morsi, reo di aver tradito la rivolta popolare.

Reuters
Egitto, manifestanti protestano vicino al palazzo del Ministro degli Interni

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Ingenti le misure di sicurezza per proteggere i palazzi governativi. La protesta si accende, troppa è la rabbia. Il grido di dolore di un popolo non si fa sentire solo al Cairo ma in tutto il paese, scontri anche ad Alessandria e a Suez. In quest'ultima i manifestanti hanno tentato di assaltare la sede del Governatorato e moltissimi altri stanno bloccando le ferrovie in diversi punti del paese.

Il bilancio di questi scontri è molto duro infatti sono oltre cento i feriti che si sono riscontrati dall'inizio degli scontri. Si parla di almeno 61 civili e 32 agenti. Arrivano anche le parole dello stesso presidente Morsi che esorta alla calma. "Esorto il popolo egiziano a celebrare pacificamente e civilmente" il secondo anniversario della rivolta che ha deposto Hosni Mubarak. Ma le sue parole cadono nel vuoto, non vengono ascoltate e vengono annunciate nuove proteste.

La situazione è in continuo movimento e le notizie si susseguono infatti testimoni raccontano che alcuni manifestanti hanno attaccato anche le sedi dei governi locali ad Ismailiya e in altre due città egiziane, Damietta e Kafr el-Sheikh, sul delta del Nilo. L'intera situazione stenta a placarsi e si temono scontri ancora più duri.

Egitto, manifestanti protestano vicino al palazzo del Ministro degli Interni
(Foto: Reuters / Esam Al-Fetori )
Egitto, manifestanti protestano vicino al palazzo del Ministro degli Interni
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci