• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di C.F. | 26.01.2013 10:47 CET

 "L'Italia ha il triste primato in Europa del maggior numero di declaratorie di estinzione del reato per prescrizione, circa 130mila nell'ultimo anno, e paradossalmente del più alto numero di condanne della Corte europea dei Diritti dell'uomo per la irragionevole durata dei processi". Il presidente della Corte di Appello di Milano Giovanni Canzio ha inaugurato con queste parole l'anno giudiziario meneghino.

REUTERS/Paolo Bona
Inaugurazione anno giudiziario

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Un plauso alla legge anti-corruzione emanata tre mesi fa: "Vanno accolte con favore perché recano un chiaro messaggio di ripulsa degli attuali tassi di corruzione e si inseriscono negli sforzi di adeguamento del nostro Paese ai precetti internazionali delle convenzioni di Merida e Strasburgo".

Dalla Capitale il presidente della Corte di Appello di Roma Giorgio Santacroce esprime una riflessione sulla discesa in politica dei magistrati: "Non trovo nulla da eccepire sui magistrati che abbandonano la toga per candidarsi alle elezioni politiche. Non mi piacciono i magistrati che non si accontentano di far bene il loro lavoro, ma si propongono di redimere il mondo. Quei magistrati, pochissimi per fortuna, che sono convinti che la spada della giustizia sia sempre senza fodero, pronta a colpire o a raddrizzare le schiene. Parlano molto di sè e del loro operato anche fuori dalle aule giudiziarie, esponendosi mediaticamente, senza rendersi conto che per dimostrare quell' imparzialità che è la sola nostra divisa, non bastano frasi ad effetto, intrise di una retorica all'acqua di rose. Certe debolezze non rendono affatto il magistrato più umano".

Giustizia
(Foto: REUTERS/Paolo Bona / )
Inaugurazione anno giudiziario
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci