• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 27.01.2013 00:31 CET

Joshua Hill

Seguici su Facebook

La notizia era nell'aria ma da qualche ora è divenuta ufficiale. Joshua Hill, conosciuto nella scena del jailbreak come P0sixninja, ha annunciato la chiusura ufficiale del Chronic-Dev Team. Si tratta di una delle squadre di hacker più amate e produttive nella storia del jailbreak che per anni ha fatto "sognare" gli utenti della mela morsicata.

Jailbreak iOS 6 untethered, pod2g: "Il jailbreak per iOS 6 / iOS 6.1 è pronto" 

iOS 6.1 beta 5 rilasciato da Apple. i0n1c: "l'ID build è quello di una versione finale" 

Nel Chronic-Dev Team, capitanato da Joshua Hill, hanno militato diverse personalità molto note: Pod2G, Nikias, Westbaer, Semaphore (autore dell'ottimo TinyUmbrella), OPK, Jan0, DHowett (sviluppatore di numerosi tweak per Cydia) e AriX. Inutile dirlo, la chiusura del Chronic-Dev Team segna la fine di una grossa fetta della recente vita del Jailbreak. Nato nel 2009, il team capitanato dall'ottimo Hill, per ben 4 anni ha fornito agli utenti Apple di tutto il mondo la possibilità di effettuare il jailbreak sui loro iDevice, è quindi importante ricordare l'importanza del team di hacker.

Tra le "opere maggiori" sicuramente figura GreenPois0n, che permetteva l'installazione di Cydia su iOS 4.2.1, il kit Absinthe, per effettuare il jailbreak untethered su iOS 5.1.1, oppure ancora altri progetti come TinyUmbrella, famoso tool per Windows e Mac che permette di salvare i certificati SHSH sui propri PC, indispensabili per effettuare il downgrade del sistema operativo sugli iDevice.

La chiusura dello storico team era annunciata in virtù della formazione del nuovo evad3rs capitanato da Pod2g. Il team è così composto: @MuscleNerd, @planetbeing, @pimskeks. La chiusura del glorioso Chronic-Dev Team è stata causata anche dall'abbandono di molti esponenti; tra musclenerd e p0sixninja negli ultimi tempi sono avvenuti degli screzi e fu proprio quest'ultimo ad abbandonare il team senza dare chiare motivazioni.

Se è ormai chiaro che il jailbreak per iOS 6.x ha finalmente trovato la luce, tanto che per il rilascio al pubblico si attende solo il rilascio di iOS 6.1 da parte di Apple, non è assolutamente chiaro il futuro di P0sixninja: si unirà al nuovo Evad3rs o lascerà definitivamente il mondo dell'hacking?

Lungi da noi l'idea di fare retorica era comunque opportuno dare il giusto rilievo ad un team di hacker facoltoso come il Chronic Dev-Team. Sebbene da molti il JB viene associato alla pirateria è giusto affermare che moltissimi utenti effettuano lo "sblocco" del loro iDevice soltanto per aggirare le barriere imposte da Apple e personalizzare il proprio device. Su tutti, i tweak, che sono comunque utili per la personalizzazione dispositivo.

Insomma il discorso potrebbe essere lungo. E' altresì vero che tra iOS ed Android sta avvenendo una sorta di convergenza evolutiva, a dire la verità più a favore del secondo che del primo. iOS in queste ultime relase ha mostrato qualche piccolissimo segno di apertura alle modifiche, certo, chi desidera la personalizzazione deve passare sicuramente ad Android. Magari, tra non molto tempo, Apple deciderà di aprire una "trattativa" con gli autori dei tweet come sbsetting, e quindi a quel punto il jailbreak potrebbe non servire più.

[Via: iJailbreak]

 

 

LEGGI ANCHE

Jailbreak iOS 6, dal 26 Gennaio sbloccare iPhone sarà illegale negli Stati Uniti 

Jailbreak iOS 6 untethered, Pod2g forma il team Evad3rs. Si attende iOS 6.1

Jailbreak iOS 6 untethered: trovate nuove vulnerabilità, ecco i progressi

Jailbreak, negli ultimi 2 mesi 20 milioni di dispositivi hanno installato Cydia

Jailbreak iOS 6 untethered, Pod2g e Planetbeing collaborano allo sblocco 

Hackulous chiude ma spuntano siti che permettono di installare app senza il jailbreak 

iOS 6.1, possibile rilascio la prossima settimana [LE NOVITÀ] 

HTC M7, emergono nuove immagini. Annuncio vicino? 

Jailbreak iOS 6 untethered, ritardi e chiusura di Hackulous. Quali scenari futuri?

 

 

Greenpois0n
(Foto: Chronic Dev-Team / )
Greenpois0n
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci