Intervistata la mamma di Fabrizio Corona. Il web si spacca in due tra chi lo difende e chi lo accusa.

Di Giulia Bazzocchi | 28.01.2013 16:42 CET
Dimensione testo + -

Il caso "Corona" non è ancora giunto al termine: l'ultima, in ordine di tempo, a prendere la parola su tutta la vicenda che ha coinvolto l'ex re dei paparazzi è sua madre Gabriella Corona. La signora è stata ospite a Verissimo in un'intervista esclusiva di Silvia Toffanin in cui ha difeso suo figlio cercando di spiegare chi è realmente Fabrizio. La puntata andata in onda sabato pomeriggio ha scatenato una serie di polemiche sul web, creando una vera e propria spaccatura fra, chi, come l'intervistata sostiene che la pena sia ingiusta e chi invece è convinto che Corona debba pagare per i reati commessi.

Seguici su Facebook

La signora Gabriella ha lanciato un appello alle forze politiche chiedendo che venisse fatta giustizia, ritenendo che la condanna definitiva sia "una cosa assolutamente ingiusta, paradossale e dettata molto probabilmente da un giudizio morale, che i magistrati hanno voluto dare a mio figlio, ma non un giudizio basato su dati giuridici". Gabriella racconta alla Toffanin di come suo figlio Fabrizio non sia certo un bravo ragazzo: le ha dato molte preoccupazioni e che ci sono comportamenti di lui che lei non condivide, riconoscendo che ha sempre vissuto di eccessi, commettendo errori e frequentando delle cattive amicizie e passando per i suoi amori e colpe da ammettere.

"Ma non è un criminale e non lo sarà mai dice la signora, visibilmente provata- È un giovane imprenditore che ha creato un'azienda che va benissimo, con trenta dipendenti che lo adorano e che hanno anche delle famiglie da mantenere, per questo mi sento di fare un appello alle forze politiche e al Presidente della Repubblica, perché a Fabrizio non vengano violati i diritti civili. Questa sentenza è immorale, è fatta per la morale, ma siccome la morale in Italia non esiste più... che non paghi solo Fabrizio Corona, ma le persone che veramente lo meritano, gli assassini, gli stupratori". 

E intanto sul web parte una polemica che vede il pubblico diviso in due. Da una parte ci sono coloro che ritengono che Fabrizio Corona sia un ragazzo ribelle e coraggioso che ha trovato il modo di guadagnare svelando i segreti nascosti di personaggi vip e di un mondo che solo all'apparenza sembrava essere bellissimo e patinato. D'altro canto, ci sono i detrattori di Corona, cioè tutte quelle persone che sono convinte della sua colpevolezza, ritenendo immorale il suo atteggiamento e contenti del fatto che ora debba pagare per i reati commessi, soprattutto evitando che l'ex re dei paparazzi diventi un "mito da emulare" o, peggio ancora, passi per una "vittima di una sentenza ingiusta". Quando i fatti dimostrano chiaramente che non lo è.

Fabrizio Corona
wikimedia commons
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
Join the Conversation
IBTimes TV