• Share
  • OkNotizie
  • +4
  • -2

Di Candido Romano | 28.01.2013 18:21 CET

Il Jailbreak di iOS 6 e 6.1 untethered è ormai pronto e il suo rilascio è imminente. La lunga attesa di tantissimi utenti sarà finalmente ripagata dal nuovo team Evad3rs? Lo stesso Pod2g ha infatti annunciato la formazione di un nuovo Dev-Team composto dallo stesso hacker, MuscleNerd, Planetbeing, e Pimskeks. Il team così composto (@Pod2g, @MuscleNerd, @planetbeing, @pimskeks) ha il nome di @evad3rs.

Seguici su Facebook

Jailbreak iOS 6 untethered, è ufficiale: uscirà domenica. Come preparare l'iPhone 5 

iOS 6.1 rilasciato da Apple: le novità. Il jailbreak è questione di ore

La pagina Twitter del team rimane ancora vuota, anche se hanno promesso che il primo messaggio sarà qualcosa di davvero interessante. Sarà quindi l'annuncio della disponibilità del tanto agognato Jailbreak? Probabile, il team sta attendendo l'uscita ufficiale di iOS 6.1 per effettuare alcuni test prima di rilasciare definitivamente il Jailbreak.

Apple ha rilasciato durante il week end la versione Beta 5 di iOS 6.1 ed il primo a prendere la parola, sempre su Twitter, è stato proprio Musclenerd: ricordando  a tutti i suoi follower che è spuntato un account fake che fa rifermento proprio al nuovo team evad3rs: "Mi sento male per coloro che seguono @evad3rs_jb e questa pagina Facebook, si perderanno qualcosa di molto eccitante questa settimana. Il nostyro account ufficiale è semplicemente @evad3rs e molto presto sveleremo qualcosa di molto eccitante a questo link http://evad3rs.com". Tenetevi pronti, il Jailbreak sta arrivando.

Ma ci sono molti altri dettagli pervenuti proprio dalle risposte su Twitter di Musclenerd. Per prima cosa il Jailbreak non sarà compatibile con le Apple Tv di terza generazione perché lo sblocco di questi dispositivi si è rivelato più complicato del previsto. In compenso il Jailbreak untethered di iOS 6.0/6.1 sarà compatibile con tutto il resto dei dispositivio Apple: iPhone 3GS (vecchia e nuova bootrom), iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod touch di quarta e quinta generazione, iPad Mini, iPad 2, 3 e 4. Insomma, ce n'è per tutti i gusti.

A queste conferme si aggiunge anche Comex, famoso autore di Jailbreak chiamati Spirit e JailbreakMe, il primo e unico Jailbreak che si eseguiva senza PC e Mac, direttamente dal dispositivo. Comex ritorna a parlare dopo ben 8 mesi di silenzio (ironicamente ha fatto uno stage alla Apple), dichiarando di stare lavorando anch'egli al jailbreak di iOS 6. Non si sa se l'hacker rientrerà nel team appena formatosi.

AGGIORNAMENTO SULLA DATA DI USCITA: MuscleNerd ha scritto un tweet che in molti vedono come una sorta di annuncio per una data di uscita del Jailbreak: potrebbe essere disponibile già domenica 3 febbraio, la sera del SuperBowl. iOS 6.1 è ormai stato rilasciato ufficialmente e Pod2g aveva proprio scritto che questo avvenimento era forse l'ultimo scoglio per il rilascio definitivo del Jailbtreak al pubblico.

Ecco cosa recita il tweet di MuscleNerd: "Hey, spete che il Super Bowl è questa domenica? Cosa farete?", rimandando poi all'account Twitter di evad3rs, il team di cui fa parte e che si sta occupando di "liberare" i dispositivi iOS. Ci siamo, già da domenica prossima sarà probabilmente possibile installare Cydia e tutti i tweak sui dispositivi iOS come iPhone 5 e iPad 4.

LEGGI ANCHE

i Phone 5S e i Phone 6: emergono immagini dell'hardware

Nel frattempo eccovi una semplice guida per effettuare il Jailbreak tethered di iOS 6.1 beta 5 con Redsn0w su iPhone 3GS, iPhone 4 e iPod touch di quarta generazione. Ricordiamo di non eseguire questa procedura su Iphone SIM-locked:

Cosa occorre:

RedSn0w 0.9.15b3 (Mac - Windows).

iDevice compatibile e aggiornato ad iOS 6.1 beta 5.

Firmware 6.0 originale Apple per il vostro dispositivo.

Procedura:

1) Scaricare e installare iOS 6.1 beta 5 sul proprio device, poi Redsn0w (qui per Mac, qui per Windows) ed estrarre in un nuovo archivio

2) Assicurarsi di avere sul computer il file di iOS 6.0

3) Collegare il proprio dispositivo al computer e avviarlo in modalità DFU

4) Aprire RedSn0w  per far riconoscere il proprio dispositivo dal programma in modalità DFU

5) Andare su Extra - Select IPSW e selezionare il firmware 6.0, dovrebbe essere riconosciuto da RedSn0w

6) Tornare alla pagina principale di Redsn0w e premete sulla voce "Jailbreak". Avrà inizio il procedimento di Jailbreak.

7) Spuntare la voce "Install Cydia" e cliccare su Next per andare avanti

8) Completato il jailbreak, il dispositivo si riavvierà

9) A questo punto si dovrà riavviare in modalità tethered

10) Impostare il dispositivo di nuovo in modalità DFU

11) Tornare nel menu Extras - Select IPSW e selezionare il file di iOS 6.0. Se non eseguirete questa operazione, il boot tethered del dispositivo fallirà.

12) Nella pagina Extra cliccare su Just Boot e seguite le indicazioni, durante il riavvio del device comparirà un'ananas sul display

13) Completato il riavvio il dispositivo sarà correttamente aggiornato e sbloccato ad iOS 6.1 beta 5 utilizzando RedSn0w 0.9.15b3

iOS 6 Jailbreak
(Foto: IBTimes / Emiliano Ragoni)
iOS 6 Jailbreak
Comex
MuscleNerd
Musclenerd
1 2 3 4
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +4
  • -2

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci