• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Massimiliano Di Marco | 29.01.2013 11:09 CET

Dopo Durango, il presunto pseudonimo sotto cui si nasconde l'identità della prossima Xbox di Microsoft, VGLeaks, perché la par condicio non si dimentica, ha pubblicato anche le specifiche hardware di Orbis, alias PlayStation 4. Ci si trova dinanzi un'architettura ben diversa da quella che si è vista per il concorrente.

Seguici su Facebook

Innanzitutto la CPU è composta da otto core. Le speculazioni riportate dal sito parlano di un processore a 8 core Jaguar alla velocità di 1,6 GHz suddiviso in due cluster da 4 core l'uno e 2MB di cache L2 condivisa. La GPU è, apparentemente, basata sull'architettura della serie AMD R10xx Southern Islands e supporta le DirectX 11.x. Partendo da questa base, la scheda grafica rappresenta un'evoluzione e viene chiamata "Liverpool".

Passando alla memoria integrata, PlayStation 4 potrebbe includere 4 GB di RAM unificata, di cui 3,5 GB circa destinata all'utilizzo ludico. Ciascuna console, almeno all'inizio del suo ciclo vitale, sarà dotata di un hard disk da 500 GB (Sony punterà al digital delivery?), ma non viene esclusa la possibilità di future versioni con memoria flash. Il lettore Blu-ray, così come già con l'attuale console casalinga, permetterà l'uso di dischi one-layer da 25 GB o double-layer da 50 GB. Confermate le connessioni Wi-Fi e Bluetooth.

Finiamo il quadro ipotetico e speculativo della console Sony con i controller, categoria dove non riscontriamo novità. Si parla di un "DualShock evoluto" (come dimenticare i tentativi dell'azienda di cambiare l'estetica e l'ergonomia del DualShock 3, poi tornato alla sua forma più tradizionale?) e di nuovo di Move e di una Dual Camera. Non è dato sapere se il produttore giapponese includerà direttamente nel primo bundle di lancio anche il motion controller come dotazione standard al pari del sensore Kinect per Microsoft così da ampliare la propria base installata e dare agli sviluppatori maggiori certezze per investire sulla periferica e su progetti espressamente dedicati ad alto budget.

Detto questo, è ancora presto sia per fare previsioni sui contenuti del pacchetto di lancio sia per sapere se queste specifiche rappresentino la realtà. Le voci parlano di diversi luoghi e occasioni per l'annuncio: un evento "stile Apple" unico e distaccato dalle maggiori fiere oppure, in concomitanza con Microsoft, alla prossima Game Developers Conference di marzo. Nel 2010 fu proprio a quest'evento che Sony mostrò il primo materiale concreto di PlayStation Move; si tratta quindi di un'opzione da non escludere completamente a priori. Ma c'è anche chi indica che l'azienda nipponica voglia attendere le mosse del concorrente di Redmond per fare un passo avanti e svelare il futuro hardware. Come un countdown sul sito del community manager Larry "Major Nelson" Hryb ha lasciato intendere, l'azienda potrebbe decidere di annunciare Xbox 720 durante l'E3.

LEGGI ANCHE

PlayStation 4 e Xbox 720: cosa aspettarsi dalla prossima generazione

PlayStation 4: addio DualShock, benvenuti sensori biometrici?

PlayStation 4 e Xbox 720 svelate a marzo con un evento stile Apple?

PlayStation 4
(Foto: Reuters / Yuriko Nakao)
Novità hardware su PlayStation 4
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci