• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Marco Locatelli | 29.01.2013 17:37 CET

Qualche giorno fa è stata diffusa una notizia secondo la quale la versione PC di Dead Space 3 sarebbe un porting scialbo, senza alcuna miglioria o abbellimento grafico rispetto all'edizione console. Questo fatto non ha di certo entusiasmato l'utenza PC, né tantomeno il team di sviluppo che, a loro modo di vedere, ha lavorato alacremente al progetto in egual modo su tutte le piattaforme.

Electronic Arts
Dead Space 3, il nuovo TPS-survival horror di EA

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Più notizie

Il produttore esecutivo del titolo, Steve Papoutsis, giunta al suo orecchio questa nefasta notizia, ha controbattuto: "Il fatto stesso che venga posta la domanda mi confonde. Per noi, la versione PC non è in alcun modo meno importante, e riceve un sacco di attenzione. Il PC è una piattaforma molto diversa. Come sviluppatori, si vuole fornire un'esperienza che sia il più possibile simile su piattaforme diverse".

"Nel nostro studio abbiamo sempre sviluppato giochi per console. La cosa importante è che vogliamo assicurarci che la qualità dell'esperienza sia simile su tutte le piattaforme, cosicché nessuna categoria di utenti possa dire che sul proprio sistema il gioco vada meglio. È una questione che ci confonde, e spero che la mia risposta possa fare un po' di luce. Ci sembra un po' denigratorio per tutti gli sforzi che abbiamo fatto, in tutta onestà".

LEGGI ANCHE

Dead Space 3, demo e trailer della storia [VIDEO] 

PlayStation 4, trapelano le specifiche hardware: CPU, GPU, RAM e "DualShock evoluto"

Vigil Games ha trovato casa: Crytek acquista lo sviluppatore di Darksiders 

Dead Space 3
(Foto: Electronic Arts / )
Dead Space 3, il nuovo TPS-survival horror di EA
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

Più popolari

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci