PAGELLE e tabellino di LAZIO - JUVENTUS

Di Massimiliano Di Marco | 29.01.2013 23:05 CET
Dimensione testo + -

Dopo un primo tempo di poco conto e generalmente noioso, nella ripresa è Gonzalez, servito col gontagiri da Ledesma, ad aprire le marcature. Il resto è sei minuti di recupero infuocati: al 91' Vidal riaccende le speranze con un gol che sembra zittire l'euforia laziale, a pochi passi da Marchetti. Passano solo due minuti e Floccari, subentrato a un acciaccato Klose, riporta in vantaggio di testa la Lazio. Nel finale clamoroso errore di Marchisio con il portiere avversario a terra.

Seguici su Facebook

LAZIO

Marchetti 7 - Impegnato unicamente da un destro violento di Vucinic al 46' nel primo tempo, che devia. Esulta, giustamente, come se avesse segnato un gol dopo aver murato il tiro ravvicinato di Giovinco sul 2 - 1 al 95'.

Biava 6 - In solamente poche occasioni viene superato

Dias 5,5 - Un po' nervoso nel finale, soprattutto sui calci da fermo.

Ciani 6,5 - Tiene bene Giovinco, grazie a una struttura fisica nettamente superiore.

Konko 6 - Partita più difensiva che offensiva, non sale mai fino in profondità.

Gonzalez 7 - Premiata un'ottima prestazione, sostanza e contenimento come solito, con un importante gol. Dall'85' Cana s. v.

Ledesma 6 - Suo l'assist perfetto per l'inserimento di Gonzalez. D'altro, a dir la verità, poco altro, piuttosto statico a centrocampo.

Hernanes 5,5 - Stazione sempre al di fuori dell'area di rigore, proponendo il pallone agli compagni o tentando lui stesso una conclusione dalla distanza. Non sempre però supporta con la giusta decisione Mauri e Klose. Dal 62' Lulic 6 - Influenza minima sulla gara.

Radu 5,5 - Nel finale rischia di mandare tutto all'aria: Vidal s'inserisce dalla destra, ma lui non lo vede e si allarga.

Mauri 6 - In particolare nella ripresa, lascia molto spazio tra lui e Klose, una pecca per cui l'allenatore lo riprende frequentemente.

Klose 6 - Non è ancora al meglio della condizione fisica, motivo che non lo spinge mai ad arretrare al di là della linea di metà campo. Poche le occasioni pericolose. Dal 69' Floccari 7 - Alla prima vera occasione firma uno dei gol più importanti della stagione. E la scena è tutta sua.

All. Petkovic 6 - La Lazio fa ampio possesso palla, spigendo sul gol realizzato in trasferta nella gara d'andata. Mostra concentrazione e voglia nel finale, subisce il pareggio e realizza il vantaggio in tre minuti.

JUVENTUS

Storari 6 - Può solo guardare il colpo di testa di Gonzalez, molto ravvicinato.

Barzagli 6 - Raramente messo in difficoltà, partita certamente semplificata dalla presenza di un unico punto di riferimento offensivo per gli avversari.

Bonucci 6 - Alla pari di Barzagli, anche lui non soffre mai la presenza di Klose in attacco.

Peluso 5,5 - Una sua leggerezza lascia lo spazio a Gonzalez per inserirsi al 53'.

Isla 6,5 - S'impegna molto e partecipa attivamente a quasi tutte le azioni d'attacco, la maggior parte di cui partono proprio dalla sua fascia.

Vidal - Il "guerriero" porta certamente fede al suo nome, credendo fino all'ultimo al pareggio, ma quest'oggi è anche molto falloso e poco sostanzioso in attacco.

Marrone 6 - Va ancora valutato nella posizione centrale, ma mostra alcune interessanti doti tecniche in un paio di lanci verso Giovinco. Dal 69' Marchisio 5 - Il gol che si divora al 94' a porta vuota parla da solo.

Padoin 5 - Raramente incisivo nella manovra offensiva bianconera. Dal 68' Pirlo 6 - Conte si affida ai suoi piedi per cambiare le sorti del match. Lui s'impegna a offrire calci di lunghi, ma la difesa avversaria è chiusa.

Giaccherini 6,5 - Uno dei migliori della squadra, se non per concretezza quanto meno per dinamismo, impegno e dedizione. Dal 75' Quagliarella 5,5 - Oltre un tiro dai trenta metri, null'altro.

Vucinic 5 - Delle sue giocate tanto apprezzate in passato non ce ne sono. Fatica a trovare spunti interesanti.

Giovinco 6 - Molti gli inserimenti in area, pochi quelli serviti con buoni palloni, ancor meno quelli generati in occasioni pericolose.

All. Conte 5,5 - La Lazio si chiude coesa e con attenzione, gli attaccanti sono meno lucidi e fluidi del solito. Risultato: poche le occasioni create.

Arbitro: Banti 5,5 - Il suo arbitraggio all'inglese genera molto nervosismo, soprattutto nella compagine bianconera. Qualche lamentela sia da una parte che dall'altra.

TABELLINO

LAZIO - JUVENTUS 2 - 1

Lazio (3-5-1-1): Marchetti, Biava, Dias, Ciani, Konko, Gonzalez (85' Cana), Ledesma, Hernanes (62' Lulic), Radu, Mauri, Klose (69' Floccari). All. Petkovic.

Juventus (3-5-2): Storari, Barzagli, Bonucci, Peluso, Isla, Vidal, Marrone (69' Marchisio), Padoin (68' Pirlo), Giaccherini (75' Quagliarella), Vucinic, Giovinco. All. Conte.

Arbitro: Luca Banti (LIvorno)

Marcatori: 53' Gonzalez (L), 91' Vidal (J), 93' Floccari (L)

Ammoniti: 3' Giaccherini (J), 25' Isla (J), 29' Konko (L), 51' Vidal (J), 81' Giovinco (J), 85' Bonucci (J), 94' Floccari (L), 96' Dias (L)

LEGGI ANCHE

JUVENTUS STADIUM, boom di MULTE dal giudice sportivo: 23 in due anni

CALCIOMERCATO JUVE. Via MATRI, in estate CASTRO. DIAKITE' e l'insidia NAPOLI. LLORENTE tutto ok

CALCIOMERCATO. INTER, arrivederci a PAULINHO. Moratti: "Si farà a giugno"

Sergio Floccari
( Foto : Reuters / )
Sergio Floccari
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte

News From Sports

[VIDEO] Milan-Inter 1-1: gol e highlights

Il derby finisce in pareggio: apre Menez al 15’ con una perla su assist di El Shaarawy. Nella ripresa impatta Obi con un tiro preciso nell’angolino.

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci