• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Massimiliano Di Marco | 30.01.2013 12:49 CET

Un terzo trimestre fiscale da lasciarsi alle spalle. Nonostante il lancio di una nuova console, Wii U, la società nipponica ha registrato profitti negativi, perdite operative pari a 64,4 milioni di dollari. Tale situazione, che ha visto l'attrattiva della nuova console calare dopo un iniziale andamento positivo, ha portato i vertici dell'azienda a tagliare le previsioni di vendite di Wii U entro la fine di marzo, mese ultimo dell'anno fiscale, da 5,5 a 4 milioni, quelle del 3DS da 17,5 a 15 milioni e, infine, quelle da DS da 2,5 a 2,3 milioni. Secondo quanto ha riportato Nintendo, entro dicembre 2012 si attestano a 3,06 milioni le unità di Wii U vendute nel mondo.

Seguici su Facebook

Questo abbassamento graduale dell'attenzione dei consumatori verso la console è da additare, stando allo stesso Satoru Iwata, presidente e CEO di Nintendo, alla mancanza di molti titoli che avrebbero dovuto essere pubblicati entro la fine del 2012, ma per motivi di sviluppo sono stati rinviati all'anno in corso. Non è una novità, perché nel corso del Nintendo Direct, durante cui sono stati preannunciate grosse presenze all'E3 di giugno, lo stesso presidente si era scusato per l'iniziale line-up di Wii U. "A causa di ritardi nello sviluppo, abbiamo dovuto posticipare la distribuzioni di alcuni prodotti software che avevamo programmato per la fine dell'anno, e che hanno rallentanto le vendite (hardware)" ha dichiarato Iwata, come riportato da Reuters.

In quest'ottica Nintendo si aspetta un secondo anno fiscale consecutivo in perdita. Attualmente è previsto che le perdite operative saranno pari a 20 miliardi di yen, circa 220 milioni di dollari, ma Iwata è estremamente positivo sul 2013, anno in cui, secondo lui, l'azienda chiuderà con un attivo di 1,1 miliardi di dollari.

La negatività delle vendite hardware non ha però minimamente intaccato il software. Pokémon Bianco e Nero 2 hanno venduto 7,63 milioni di copie su DS; Animal Crossing: New Leaf, attualmente disponibile solo in Giappone, ha registrato oltre 2 milioni e mezzo di unità vendute. New Super Mario Bros. U è indubbiamente il gioco più venduto sulla nuova console: 2,01 milioni, 2 copie vendute ogni 3 console. In totale sono state vendute oltre 11,6 milioni di giochi su Wii U, cifra che però, è doveroso sottolinearlo, include anche Nintendo Land, incluso in ogni bundle Premium della console.

LEGGI ANCHE

Nintendo Direct, tutti gli annunci e trailer: Super Mario, The Legend of Zelda e Xenoblade

PlayStation 4, trapelano le specifiche hardware: CPU, GPU, RAM e "DualShock evoluto"

Dead Space 3, gli sviluppatori difendono la versione PC

Satoru Iwata
(Foto: Reuters / )
Satoru Iwata, presidente e CEO di Nintendo.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci