• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di Dario Saltari | 30.01.2013 14:53 CET

La Grecia vuole convincere gli investitori internazionali che la sua drammatica crisi è finita e che è il momento di cambiare pagina. Ma facendo questo, guarda più fuori che dentro l'Europa. È quanto si evince dal viaggio di Stato del premier greco, Antonis Samaras, in Qatar, il ricchissimo emirato arabo.

Seguici su Facebook

"Il nostro paese offre imporanti opportunità d'investimento" ha dichiarato Samaras rivolgendosi al premier del Qatar, Sheikh Hamad bin Jassim al-Thani "abbiamo attraversato una drammatica crisi ma questo ci ha reso più saggi, più decisi e più forti".

Sheikh Hamad, dal canto suo, si è fatto persuadere dalle parole di Samaras ed ha promesso che il Qatar investirà circa un miliardo di euro nelle piccole e medie imprese greche a patto che la Grecia, a sua volta, investa nel Qatar.

"Siamo investitori seri e amici della Grecia" ha dichiarato Sheikh Hamad "il modo più efficente (di fare investimenti) è di fare un accordo giusto e diretto".

In realtà il fondo di investimento governativo del Qatar (Qatar Investment Authority) è già operativo in Grecia a partire dal 2008. Quest'ultimo ha già investito ben 300 milioni di euro per acquistare il 5% di Alpha Bank, la seconda banca più grande di Grecia.

Durante la riunione, inoltre, Samaras si è incontrato, forse non casualmente, con il premier turco, Erdogan, anch'esso a Doha per degli incontri ufficiali. Durante il casuale incontro sono emersi tutte le potenziali difficoltà degli accordi economici tra un paese storicamente musulmano ed uno storicamente cristiano-ortodosso.

Erdogan, infatti, si sarebbe lamentato con Samaras di un emendamento approvato dal governo greco che darebbe allo Stato ellenico il potere di nominare gli imam all'interno delle scuole statali e delle moschee.

Il premier turco, inoltre, secondo quanto riportano fonti dell'agenzia di stampa turca Anadolu, avrebbe chiesto il permesso a Samaras di finanziare ufficialmente la costruzione di una moschea al centro di Atene. Il premier greco, tuttavia, avrebbe rifiutato la "generosa" offerta.

Fonti: Kathimerini

Grecia - Samaras
(Foto: Reuters / )
File photo of then Greek conservative party leader Samaras addressing supporters during a pre-election rally in Athens
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci