• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • -2

Di V.B. | 01.02.2013 17:50 CET

Il M5S si prepara alla 'presa di Roma'. E non solo in senso metaforico. Il 22 febbraio Grillo chiude lo Tsunami Tour in piazza San Giovanni, palco storico del Partito democratico e dei sindacati.

Reuters
La campagna elettorale diventa una lotteria. L'idea è del Movimento 5 Stelle Valle d'Aosta per rastrellare i fondi necessari a sostenere i costi delle campagne per le elezioni politiche e regionali di quest'anno

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Dopo la querelle scoppiata per chi avesse chiesto per primo il permesso di chiudere in quell'ambito palco romano la campagna elettorale, a spuntarla è stato il MoVimento 5 Stelle. "Cittadini in MoVimento non potete mancare all'appuntamento con la storia" si legge sul blog.

Si chiede anche un piccolo sostegno economico, sia pure di un solo euro, e si promette spettacolo, musica ma soprattutto la possibilità di cambiare l'Italia. "Il 22 febbraio 2013 il MoVimento 5 Stelle Lazio aspetta ogni cittadino d'Italia per chiudere insieme lo Tsunami Tour a Roma! Con Beppe Grillo in piazza si alterneranno amministratori 5 stelle e candidati portavoce da tutta Italia, musica, passione e GIOIA". 

"Martedì scorso -spiega il M5s laziale- abbiamo incontrato il prefetto insieme alla varie forze politiche per chiedere piazza San Giovanni per il comizio finale. Anche il Pd aveva puntato piazza San Giovanni. Dopo una lunga discussione, a colpi di 'ma io ho chiesto l'occupazione suolo pubblico' e noi 'anche noi abbiamo già chiesto l'occupazione suolo pubblico', ed il Pd 'ma noi abbiamo anche il permesse della questura' e noi 'impossibile, la questura ci ha detto da fine dicembre a oggi che non avrebbe rilasciato permessi fino a questo incontro' , il prefetto ha scaricato la patata bollente sulla questura annullando la validità delle richieste fatte fino a ieri, dicendo che sarebbe valsa quella presentata per prima da quel momento in poi ma non indicando un termine dal quale tale nuova richiesta potesse essere presentata". 

Beppe Grillo
(Foto: Reuters / )
La campagna elettorale diventa una lotteria. L'idea è del Movimento 5 Stelle Valle d'Aosta per rastrellare i fondi necessari a sostenere i costi delle campagne per le elezioni politiche e regionali di quest'anno
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • -2

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci