• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 01.02.2013 19:26 CET

Il premier uscente Mario Monti parla sempre più da politico affermato. I suoi toni sono ormai da perfetto leader politico. Continue accuse contro gli avversari e frecciatine di ogni genere. Il Professore dice di voler combattere la vecchia politica ma sembra quasi esserne la copia.

Seguici su Facebook

Monti sostiene che "i vecchi partiti non sono in grado di offrire una visione nuova negli interessi dei cittadini come noi della società civile". Poi riferendosi in modo non tanto metaforico sia al Partito Democratico sia al Pdl aggiunge che "uno è stato fondato nel 1994, non vecchio ma neanche nuovo, e l'altro fondato nel 1921". Legando il Pd al 1921 il paragone con il Partito Comunista è presto fatto: il Pc naque a Livorno il 21 gennaio 1921.

Non tarda ad arrivare la risposta del capogruppo alla Camera Dario Franceschini con un messaggio sul suo profilo twitter. "Ora Monti la smetta. Dire che il Pd è nato nel 1921 offende prima di tutto la sua intelligenza. Anche alla propaganda c'è un limite". Dello stesso stile anche la risposta del vice di Bersani, Enrico Letta. Dal suo profilo twitter: "Pd nato nel 21? Deriva similberlusconiana, ultimi argomenti elettorali Monti senza scusanti. Aiuta l'originale. Noi insistiamo a parlar d'Italia".

 

 

Mario Monti
(Foto: Reuters / )
Mario Monti
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci