• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Valentina Beli | 01.02.2013 18:52 CET

"Oggi Monti ha detto che il Pd è nato nel '21... deve aver confuso con la sua carta d'identità. Monti per mesi ha detto che non si sarebbe candidato e sarebbe rimasto sopra le parti e ora è nel ring della politica di tutti i giorni con persone molto lontane da lui. Forse non ha capito che Fini non è quello dei tortellini ma quello della Bossi-Fini".

Seguici su Facebook

Così Renzi al Teatro Obihall di Firenze insieme a Bersani per la campagna elettorale. Il sindaco di Firenze non risparmia frecciate a nessuno e colpisce dritto al punto. Quanto a Berlusconi riconosce il suo appeal in campo elettorale, tuttavia commenta "Dobbiamo sapere che può anche ingaggiare Balotelli, ma anche se ingaggiasse il mago Silvan, non servirebbe a far sparire le cose che ha fatto. E soprattuto quelle che non ha fatto".  

Poi ricordando le Primarie aggiunge: "Anche oggi ho messo la camicia bianca di ordinanza". E rivolgendosi a Bersani: "Ha vinto lui, io lo sostengo. Abituiamoci alla lealtà". Noi siamo fatti così. Prima siamo stati al Comune, e quando tornerai da premier ti verremo a cercare e firmerai il libro d'onore di Palazzo Vecchio - spiega Renzi - . E lo dico io che sono abbastanza bravo ad andare a cercare i presidenti del Consiglio, anche in sedi non istituzionali...". 

Matteo Renzi
(Foto: Reuters / )
Matteo Renzi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci