• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Redazione | 05.02.2013 11:55 CET

Gli italiani rinunciano a tutto fuorché al loro telefonino, anche in un momento di crisi sono disposti ad acquistare l'ultimo modello di uno smartphone. Non è infatti un caso che l'Istat aggiornando il paniere utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per il 2013 abbia speso allargato la categoria della spesa per i cellulari. Il paniere viene solitamente diviso da quello riferito all'intera collettività nazionale (NIC) e quello per le famiglie di operai e impiegati (FOI): risulta composto comunque da 1.429 prodotti (nel 2012 erano 1.383), aggregati in 603 posizioni rappresentative (597 un anno fa). Il paniere utilizzato invece per il calcolo dell'indice dei prezzi al consumo armonizzato (IPCA) incorpora 1.451 prodotti, aggregati in 608 posizioni rappresentative (602 nel 2012). New entry di questo anno, se così si può dire, sono le voci di spesa inerenti al gas metano per autotrazione; e come dicevamo viene ampliata la gamma di prodotti di tecnologia, in particolare smartphone, pc e tablet. Questi ultimi che possono anche essere declinati, e acquistati, nella versione trasformabile, in maniera tale da essere dei veri e propri notebook. Novità assoluta sono i cosiddetti "phablet": una fusione che mette insieme le caratteristiche degli smartphone e quelle dei mini tablet. Meno innovativi ma certamente non meno utili sono le voci più tradizionali: come ad esempio quella dell'abbigliamento per bambini (dai 3 ai 13 anni). Essendo un paniere, ogni nuova voce può sostituire alcuni tipi di spesa, magari non più in uso. Escono infatti dal paniere i netbook, surclassati da altri tipi di prodotti più tecnologi e che quindi non incontrano i gusti delle famiglie che decidono di spendere in altro modo i loro risparmi. E la mediazione civile: a seguito della Sentenza della Corte costituzionale del 24 ottobre 2012, che ne ha cancellato l'obbligatorietà, inizialmente prevista per alcune materie.

Seguici su Facebook

 

 

Nei prossimi anni i dispositivi Android eclisseranno i PC?
(Foto: www.tweaktown.com / )
Secondo uno studio realizzato da IDC, tablet e smartphone costituiscono il futuro di un mercato tecnologico in continua evoluzione
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci