• Share
  • OkNotizie
  • +3
  • 0

Di Alessandro Proietti | 05.02.2013 11:55 CET

"Il mercato secondo noi sta cominciando, naturalmente con l'avvicinarsi delle date [delle elezioni], a riprezzare in un certo senso, a fare un reassessment degli scenari di probabilità che possono eventualmente determinarsi dopo le elezioni".

Seguici su Facebook

Questa è l'analisi che ha fatto Silvio Peruzzo, analista del colosso finanziario Nomura Group. Una disamina fatta a poche ore dagli scossoni registrati sui mercati che riapre la discussione sulla volatilità dei listini borsistici. Le componenti tirate in ballo sono, ogni volta, molteplici e non molti sembrano avere una chiara visione delle forze operanti che ogni volta scendono in gioco.

Nello specifico caso italiano, secondo l'analista di Nomura, non sono da sottovalutare alcuni aspetti peculiari. In particolare si parla proprio dell'eventuale capacità del "nuovo Governo, che sarà per forza di cose di natura frammentaria, di raggiungere (...) risultati in termini di riforme. E questo sarà importante un po' per la dinamica domestica della crescita, sappiamo molto bene che i problemi dell'Italia sono di natura strutturale e c'è bisogno di riforme molto significative, ma soprattutto queste riforme sono funzionali alla percezione nei mercati che se qualcosa va male la Ecb è pronta ad intervenire. Per cui se, in effetti, non si avrà una chiarezza su quello che sarà il corso di policy che il prossimo governo vorrà intraprendere, credo che l'Italia potrebbe trovarsi in una fase di tensione molto più acuta".

Markets
(Foto: Reuters / )
-
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +3
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci