MOTO GP, è subito feeling tra ROSSI e la YAMAHA. Il DOTTORE: "E' la mia moto".

Di Marco Iorio | 05.02.2013 22:25 CET
Dimensione testo + -

Se il buon giorno si vede dal mattino, allora Valentino Rossi continuerà a mantenere stampato sul volto quel sorriso a "46 denti" che aveva quest'oggi al termine del primo test ufficiale del nuovo anno. 

Reuters
Valentino Rossi, 33 anni

Share This Story

Da non perdere

Seguici su Facebook

Dopo due anni dal suo addio, il Dottore è tornato in sella alla M1 ed il feeling sembra essersi ritrovato come se il tempo non fosse mai trascorso, inanellando 56 giri sulla pista di Sepang che certificano l'inalterata voglia e il polso infallibile del nove volte Campione del Mondo, oltre al lavoro eccezionale fatto dagli uomini Yamaha e Lorenzo nella passata stagione. 

ENTUSIASMO ROSSI A fine giornata il centauro di Tavullia ha solo parole di elogio per la sua moto: "Sono sorpreso perché non sapevo cosa aspettarmi, ma questa è la mia moto, la moto perfetta per il mio stile. Il livello è altissimo, Lorenzo e Pedrosa sono velocissimi per non parlare di Márquez che è incredibile, ma ci siamo anche noi. Anche i ragazzi nel box hanno voglia di lavorare sulla moto, sono felice".

Valentino ha speso anche parole di elogio per il compagno di squadra per il lavoro fatto: "La moto è migliorata, Lorenzo e il suo team hanno fatto un bel lavoro  - prosegue Rossi - La 1000cc è più veloce ma è anche più facile da guidare e questo grazie ad un bel passo in avanti a livello di elettronica. Puoi farci quello che vuoi, più o meno".

LA GIORNATA Al termine del primo giorno di prove il dato inequivocabile è che si annuncia un 2013 spettacolare e dominato ancora dal duopolio Honda vs Yamaha, perchè a sorridere oggi è anche e soprattutto Dani Pedrosa

Lo spagnolo ha infatti chiuso la giornata in testa al classifica, mettendosi alle spalle il sorprendente campioncino della Moto2, Màrquez, separati da appena 44 millesimi. 

Bene anche la Yamaha, come detto, con il Campione del mondo in carica Lorenzo che ha migliorato il suo tempo giro su giro, fermandosi a soli 8 millesimi dalla vetta . Dietro al quartetto composto da Pedrosa, Rossi, Màrquez e Lorenzo si piazza, a sorpresa, Stefan Bradl ad appena 6 decimi di ritardo,mentre ad  un decimo dal tedesco c'è Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), seguito a ruota da un altro grande atteso al salto di qualità in questa stagione: Álvaro Bautista su Go&Fun Gresini.

Lontane le Ducati con  Andrea Dovizioso e compagni che avranno ancora molto da lavorare, mentre Nicky Hayden,  più veloce del gruppo, si piazza al 10º tempo assoluto ma ad oltre 2 secondi di distacco dai primi.

MotoGP Sepand test 2013 (giorno 1)

Po. Nome            TeamGap                   Time

PEDROSA D.Repsol Honda Team  2:01.157

LORENZO J.Yamaha Factory Racing +0.008

MARQUEZ M.Repsol Honda Team +0.044

ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.427

BRADL S.LCR Honda MotoGP +0.632

CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +0.724

7 BAUTISTA A.Go & Fun Honda Gresini +0.824

NAKASUGA K.Yamaha Factory +1.811

AKIYOSHI K.HRC Test Team +1.815

10 HAYDEN N.Ducati Team +2.179

11 YOSHIKAWA W.Yamaha Factory +2.299

12 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +2.303

13 DOVIZIOSO A.Ducati Team +2.378

 

LEGGI ANCHE: 

MOTOGP: VALENTINO ROSSI batte LORENZO, gli sponsor preferiscono il DOTTORE

MOTO GP, Jorge Lorenzo: "Non vedo l'ora di vedere VALENTINO ROSSI in Yamaha"

 

 

 

 

 

Valentino Rossi, 33 anni
( Foto : Reuters / )
Valentino Rossi, 33 anni
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte

News From Sports

Join the Conversation
IBTimes TV
SEGUI SPORTS & STARS
 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci