• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 06.02.2013 18:25 CET

L'apertura di Bersani a Monti c'è. Questi messaggi d'amore tra i due fanno gridare Berlusconi all'inciucio.  "La sinistra inciucia con Monti", ecco l'accusa del Cavaliere ai microfoni di Radio24. Secondo il leader del Pdl ieri c'è stata la confessione finale e si sono così levati i veli sull'accordo: "Ieri hanno confessato apertamente la volontà di inciucio già trapelata da tantissime dichiarazioni. Ora è più chiaro che chi vota per Monti, Casini e Fini vota per Bersani".

Seguici su Facebook

Berlusconi prende la palla al balzo e accomuna i due leader sotto una stessa idea di politica legata alle tasse e su Monti dichiara che  è stata "la più grande delusione provata dopo Fini". La sua proposta di condono aveva subito suscitato le critiche dell'alleato Maroni e proprio su questo tema il leader Pdl ci tiene a precisare che ha parlato telefonicamente con il leader leghista e che sicuramente non ci saranno problemi nel trovare un accordo.

Nel suo intervento radiofonico Berlusconi ritorna anche sul tema legato all'acquisto di Balotelli al Milan che, secondo alcuni, sarebbe servito anche a creare consenso elettorale: "Non ho avuto nessun pensiero, nemmeno lo zero virgola zero per cento, che Balotelli servisse alla campagna elettorale".

La discussione poi si sposta sulle leggi inglesi e francesi legate ai matrimoni gay: "Sono assolutamente d'accordo per una regolamentazione nel codice civile dei rapporti delle coppie di fatto, ma non posso, per religione e per radici nel nostro elettorato, essere d'accordo con il matrimonio gay, i tempi non sono maturi".

Il Cavaliere ritorna anche sulla sua volontà, in caso di vittoria elettorale, di diventare Ministro dell'Economia lasciando ad Alfano la carica di premier. "Se avremo il voto degli italiani io intendo ricoprire il ruolo di ministro dell'Economia e dello Sviluppo perché è da lì che deve venire la scossa all'economia per cambiare e passare dalla politica dell'austerità a una politica di sviluppo". Nei rapporti con l'Unione europea Berlusconi critica i comportamenti di Monti e Bersani sottolineando il fatto che non si può seguire in modo acritico la politica di austerità dettata dalla Germania perché così facendo si causano solo problemi alla nostra economia.

Concludendo il suo intervento Berlusconi sostiene che si sente schiavizzato dalla televisione nel senso che lo chiamano ovunque per interventi o interviste. ''Sono in piena campagna elettorale, mancano 17 giorni al voto e non vi dico cosa mi fanno fare: sono schiavizzato, ieri ho fatto 8 interviste a televisioni locali più Ballarò''. 

Silvio Berlusconi
(Foto: Reuters / )
Silvio Berlusconi
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci