• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Emiliano Ragoni | 07.02.2013 18:36 CET

Incentivi auto, finalmente si concretizzano. Ieri abbiamo parlato dell'approvazione dei tanto attesi incentivi; il Decreto Attuativo del Ministero per lo sviluppo economico è già stato approvato e si attende solo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. E' online anche il sito che permette di accedere agli incentivi per l'acquisto di auto a basse emissioni come previsto dallo scorso decreto Sviluppo. Il decreto attuativo è stato finalmente firmato e i 120 milioni di euro previsti nel triennio 2013-2013 sono stati resi disponibili. 

Seguici su Facebook

Come afferamto precedentemente, il Ministero si è appoggiato a Invitalia per predisporre un primo strumento operativo. Il sito internet è già on line e raccoglie le informazioni fondamentali. A breve saranno on line anche modulistiche e quanto necessario per approntare le richieste e finalmente dare impulso al settore. Oltre alla possibilità di sapere in tempo reale lo stato dell'arte dei fondi disponibili.

Gli incentivi per il triennio 2013-2015, hanno uno stanziamento globale di 120 milioni di euro e sono rivolti alla diffusione di veicoli ad alimentazioni alternative (elettrici, ibridi, a metano, a biometano, a GPL, a biocombustibili, a idrogeno) con emissioni di anidride carbonica (CO2), allo scarico, non superiori a 120 g/km. "Dato il carattere sperimentale della misura, non vengono privilegiate particolari tecnologie, ma si rimanda ai limiti oggettivi di emissione, nel rispetto delle ultime raccomandazioni sulla "neutralità tecnologica" espresse dalla Commissione Europea (CARS 21) e dall'Ocse".

Nissan si è già portata avanti. Infatti, fino al 31 marzo, il prezzo chiavi in mano della Nissan Leaf sarà di 29.950 euro, batterie incluse. Nissan propone un drastico taglio dei prezzi rispetto al precedente prezzo di listino pari a 38.500 euro. Italia ed Europa adottano così la stessa politica di tagli dei prezzi che è stata annunciata negli Stati Uniti.

"Abbiamo deciso di anticipare gli eco-incentivi statali e da oggi offrire uno sconto di 5.550 euro sul prezzo di listino (iva inclusa) fino al 31 marzo 2013  -  data in cui dovrebbero entrare in vigore gli eco-incentivi statali - portando il prezzo d'attacco della LEAF a 29.950, chiavi in mano (IVA e batteria inclusa). L'acquisto diventa ancora più facile con le proposte di finanziamento specifiche della Nissan Finanziaria". Così la Nissan annuncia una piccola rivoluzione un tema di elettriche.

Non mancano nemmeno le proposte di acquisto con finanziamento: senza anticipo sono previste 36 rate da 499,62 euro; con un anticipo di 3.260 euro le rate sono 36 da 349,23 euro; mentre con un anticipo di 8.138 euro le rate scendono a 199,02 euro sempre per tre anni. I prezzi sono Iva inclusa. In tutti i casi sopra elencati è prevista una maxirata finale di 18.105 euro, che si può usare anche come valore finale garantito.

Indubbiamente la Nissan Leaf rappresenta una scelta molto appetibile per gli interessati alla mobilità elettrica. Qualche settimana fa avevamo dato la notizia dell'annuncio da parte di Nissan, che a partire dalla primavera del 2013, permetterà di usufruire ai propri clienti una garanzia limitata sulla perdita della capacità della batteria della Leaf. Ricordiamo che la Nissan Leaf è la vettura al 100 % elettrica che ha avuto molto successo negli USA, la cui autonomia a pieno regime si aggira intorno ai 175 km.

Il programma di garanzia, per ora previstosoltanto per i clienti degli Stati Uniti, costituisce una protezione contro la perdita di capacità della batteria nei primi 5 anni di vita del veicolo/ 60000 miglia. Se durante questo periodo l'indicatore di capacità della batteria scende al di sotto di 9 bars su un totale di 12, Nissan ripara e/o sostutuisce la batteria con lo scopo di ripristinare la capacità pari o superiore a un minimo di nove bars. La sostituzione sarà effettuata con una batteria nuova o mediante unità rigenerate.

 

[Via: Repubblica]

 

 

 

Sito Ministero Sviluppo Economico
(Foto: Mise - Invitalia / )
Home page del Sito
This article is copyrighted by International Business Times.
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci