• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Stefano Perazzo | 19.02.2013 13:35 CET

Start Up e innovazione, connubio vincente e di grande attualità nel contesto economico italiano. Il Comitato Leonardo Italian Quality Committee, di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Agenzia ICE, ha assegnato quest'oggi il Premio Speciale Start up per il 2012. L'azienda regina è Silicon Biosystems, specializzata nelle strategie terapeutiche e diagnostiche in campo tumorale. Alla cerimonia "Qualità Italia" era presente anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Seguici su Facebook

Luisa Todini, numero uno del Comitato Leonardo, ha aperto l'evento: "La crisi continua a mordere, ma nutriamo la speranza che questo possa essere l'anno del rilancio. Siamo un grande paese, il nostro maggior nemico è l'Italia che non fa. La stagione delle riforme è stata troppo timida, serve impegno e un sistema fiscale più equo".  Contesto negativo descritto anche da Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria: "Il difficile momento congiunturale è compensato dalle nostre esportazioni. E' da sottolineare come la vocazione imprenditoriale del Paese persista anche nei momenti più duri. L'obiettivo è avere un ambiente economico produttivo sgravato dai costi che ne riducono la competitività. Il motore dell'economia è l'export".

L'operato del Governo Monti è supportato dall'intervento del Ministro dello Sviluppo Corrado Passera: "Questa manifestazione rappresenta l'Italia che cresce, l'Italia competitiva. La politica deve fare di più per supportare lo sforzo degli imprenditori italiani". Interrogato sulla stretta creditizia e sul sistema Fisco, il Ministro ha ribadito il tentativo di "alleviare la pressione finanziaria", anche se "non c'erano risorse infinite". Passera ha comunque aggiunto che "sono state prese misure fiscali e strutturali importanti. Non si è potuto fare il credito d'imposta per gli investimenti nell'innovazione, ma questo sarà un obiettivo fondamentale del prossimo governo. Abbiamo trasformato l'Italia in un paese amico delle start up. Ringrazio il presidente Napolitano che ci è stato vicino in questi mesi".  

Chiusura riservata proprio al Presidente della Repubblica, che fa un breve accenno alle prossime elezioni politiche e parla del viaggio negli Stati Uniti: 'Oggi è una giornata gratificante. Ho vissuto tante campagne elettorali, dove spesso c'erano più logiche di scontro che di confronto. Si ristabilisca al più presto la piena consapevolezza dei problemi da affrontare e delle proposte reali. Ho riscontrato serenità e fiducia da parte degli Stati Uniti sull'Italia, questo deve essere motivo di ottimismo'.

La vincitrice è stata selezionata in una rosa di 10 imprese finaliste, proposte dalle associazioni più rappresentative del settore: AIFI (Associazione italiana del private equity e venture capital), IAG (Italian Angels for Growth), APSTI (Associazione parchi scientifici e tecnologici italiani), PNICUBE (Associazione degli incubatori e delle business plan competition accademiche italiane) e Italia Start-up. I criteri di giudizio vanno dall'internazionalizzazione e penetrazione dei mercati esteri all'innovazione, passando per l'impatto sociale e occupazionale avuto dalle società sul tessuto economico di riferimento, con particolare riguardo al mondo giovanile.

Oltre alla prima classificata, ecco le start up selezionate alla vigilia:

-  Advanced Accelerator Applications, gruppo farmaceutico europeo fondato nel 2002 attivo nel campo della Personalized Medicine;

- AMC Instruments s.r.l., spin-off del Politecnico di Torino che si occupa di sistemi e dispositive per il controllo non distruttivo di funi metalliche;

- Creabilis, compagnia di biotecnologia europea nel settore clinico;

- Electro Power Systems S.p.A., azienda leader nelle soluzioni a celle combustibili di backup energetico ;

- Jobrapido s.r.l., aggregatore di annunci lavorativi;

- Mosaicoon S.p.A., viral media agency con clienti in tutto il mondo;

- M2Tech S.r.l., società che propone prodotti innovativi per l'Home Entertainment;

- NGI S.p.A., fondata nel 1999 e attiva nel mercato della banda larga e del virtual hosting;

- Viamente, azienda di web solutions per flotte aziendali.

Clicca qui per rileggere l'articolo di approfondimento sulle start up innovative.

@StefanoPerazzo 

 

 

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano
(Foto: Reuters / Mohamad Torokman)
Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci