• Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Massimiliano Di Marco | 19.02.2013 18:05 CET

Dopo mesi d'indiscrezioni è stata messa la parola fine e l'HTC One, ex-M7, è stato svelato al pubblico, nel corso delle conferenze tenute in contemporanea a Londra e a New York. One rappresenta la grande sfida dell'azienda di Taiwan, un terminale per gareggiare allo stesso passo con i più blasonati marchi del mercato mobile. E le carte in regola le ha.

Seguici su Facebook

Come preannunciato, due sono i campi su cui la società ha voluto porre l'accento: la nuova tecnologia BoomSound garantisce un suono nitido, migliorato ulteriormente, secondo le promesse di HTC, dal posizionamento dei due altoparlanti, posti sopra e sotto lo schermo. In questo modo, è stato spiegato, l'utente può godere di un suono pulito quando fruisce dei video direttamente dal telefono. Tramite Voce Sense, in maniera simile a quanto fatto da Apple con iPhone 5, i microfoni sul retro dello smartphone raccolgono i suoni esterni durante le chiamate e ne riducono l'intensità, per evitare di creare fastidi.

Il secondo lato è la fotocamera. Al grido di "i megapixel non sono tutto", l'azienda di Taiwan ha presentato la propria fotocamera posteriore da 4 megapixel, che permette il 300% di luce in più "rispetto ai concorrenti", chiamata Ultrapixel camera. Una feature interessante introdotta, che ci ricorda da vicino Vine e Twitter, è la possibilità di scattare in rapida successione fino a 20 foto e creare automaticamente un brevissimo video, con tanto di musica di sottofondo ed eventuali filtri, chiamata Zoe. Già BlackBerry aveva puntato sulla creazione di "piccoli sprazzi di vita"; anche HTC spinge in questa direzione.

Nuovo portabandiera, nuova interfaccia, l'HTC Sense 5. Principale introduzione è BlinkFeed, un sistema per avere la propria home screen costantemente aggiornata su notizie, social network e argomenti. Tra i tanti partner annunciati, EPSN, MTV, UEFA, Reuters e Abc News. In Italia troviamo invece AGI, calciomercato.it e sportal.it, per citarne alcuni. "Le persone oggi giorno si immergono in un flusso costante di aggiornamenti, notizie e informazioni. Un nuovo ed esaltante approccio era necessario e con il nuovo HTC One abbiamo reimmaginato l'esperienza mobile dalle fondamenta proprio per riflettere questa nuova realtà" sono le parole di Peter Chou, presidente e CEO dell'azienda.

Confermate le specifiche hardware trapelate anzitempo: schermo Super LCD3 da 4,7 pollici a risoluzione 1920 x 1080, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 600 a 1,7 GHz, 2 GB di RAM, batteria da 2.300 mAh, 32 o 64 GB di memoria interna (assente lo slot microSD), Wi-Fi, Bluetooth 4.0, NFC e LTE. Infine, il One potrà fungere da telecomando a infrarossi per gestire la TV e cercare programmi. Dimensioni: 137,3 x 68,2 x 9,3 millimetri per 143 grammi. Il corpo è completamente in alluminio, ma la società ha negato ogni possibile problema all'antenna grazie al metodo usato per realizzare lo smartphone.

L'uscita è fissata genericamente per marzo. Nel Regno Unito sarà acquistabile dal 15 marzo ed è prenotabile già da oggi; negli Stati Uniti verrà venduto dai principali operatori, ma non da Verizon, che potrebbe avere la propria versione. Per quanto riguarda prezzo e data d'uscita in Italia, ancora nessuna informazione, ma considerate le caratteristiche, pronostichiamo un prezzo non inferiore ai 649 euro.

LEGGI ANCHE

 

Androidly, lo smartphone Android all-in-one

 

Mano bionica restituirà il tatto: primo trapianto a Roma entro il 2013

 

Russia, trovati 50 frammenti di meteorite in un lago: è corsa all'oro

HTC One
(Foto: HTC / )
HTC One
HTC One (1)
HTC One (2)
HTC One (3)
1 2 3 4
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci