• Share
  • OkNotizie
  • +1
  • 0

Di Stefano Perazzo | 25.02.2013 16:08 CET

Pressione fiscale, il conto lo pagano i 40enni. Mentre tutti si concentrano sulle elezioni politiche (i primi exit poll sono attesi per le ore 15, segui la diretta su Ibtimes Italia cliccando qui), il Wall Street Journal fa un'interessante panoramica sulla situazione economica del Paese. I dati sono allarmanti: la popolazione nata negli anni '70 pagherà il 50% di tasse in più sui redditi rispetto ai 'predecessori' classe 1952. E il conto sarà salato anche una volta abbandonato il lavoro, dal momento che i benefici percepiti durante la pensione saranno la metà in confronto ai sessantenni di oggi.

Seguici su Facebook

La 'Lost Generation' esce dunque con le ossa rotte dalla partita fiscale. Dal 1992, la percentuale di debito pubblico rispetto al Pil si è impennato del 25%, passando dal 102% al 127%. Gli stipendi dei lavoratori sono in calo costante da oltre un due decadi, gli investimenti non decollano. Il rischio è quello di trovarsi in un contesto economico notevolmente peggiore rispetto a quello affrontato dai rispettivi genitori, con la beffa di dover pagare più tasse e ricevere meno servizi.  

"Siamo le generazione perduta - afferma Andrea Bolla, padre di tre figlie e attualmente numero uno di Vivigas e Valdo Prosecco - Prima si aveva la sensazione che le difficoltà potessero essere superate, ora abbiamo solo una mentalità di sopravvivenza".

Con ogni probabilità il rilancio del Belpaese sarà costretto a passare attraverso una nuova stretta alla politica di austerity inaugurata dal precedente Governo tecnico. Il Wsj sposta poi il mirino sulla pressione fiscale, arrivata al 38% su un salario annuo di 30.000 euro; vent'anni fa l'asticella si fermava al 25%. Bisogna considerare inoltre che si andrà in pensione col metodo contributivo, senza utilizzare come termine di paragone l'ultimo stipendio percepito.

Risultato: i quarantenni sono la classe più penalizzata, mentre gli over 50 hanno ricevuto i benefici maggiori. Il patto generazionale deve essersi inceppato, il nuovo Governo sarà costretto a cercare soluzioni innovative per riequilibrare la partita. 

@StefanoPerazzo

 

Tax
(Foto: Fonte: Flickr / 401(K) 2013)
Foto scattata da: 401(K) 2013
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +1
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci