• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 25.02.2013 18:15 CET

All'estero Martin Schulz commenterà solo domattina il risultato del voto italiano. Impegnato a Berlino, il presidente del Parlamento europeo preferisce attendere prima di fare una valutazione. "I cittadini si sono espressi - si limita a dire Schulz - ora dobbiamo aspettare i risultati e vedere che possibilità ci sono di formare un governo stabile".

Seguici su Facebook

"Riconosciamo i passi in avanti compiuti da Mario Monti, ma per fare altri commenti sull'esitodel voto in Italia dobbiamo aspettare'', ha detto invece un portavoce del Dipartimento di Stato americano. ''L'Italia è un alleato di lunga data e il rapporto di amicizia proseguirà qualunque sia l'esito del voto''.

"Risultato incerto", titola il Financial Times. "L'avanzata di Berlusconi complica la governabilità", dice El Pais. Lo Spiegel celebra il trionfo di Grillo. La Sueddeutsche Zeitung titola: "Regnano populismo, urla e bugie" 

Arrivano anche le voci della stampa straniera sui primi instant poll. "Il centrosinistra verso il trionfo nelle elezioni italiane". Rimbalzano con questo titolo le prime 'breaking news' sul voto sulla stampa internazionale. Tutti i maggiori media come Financial Times, Bbc, Le Figaro, El Pais, Die Welt aprono i loro siti web evidenziando l'eventuale vittoria della coalizione guidata da Bersani. Il Wall Street Journal "attende il trionfo del centrosinistra" mentre il Ft e Die Welt puntano l'attenzione "sull'euforia dei marcati".


Sulle possibili due maggioranze tra Camera e Senato, con l'eventuale ingovernabilità del paese, si esprime ancora il Wall Street Journal: "Gli exit poll non danno ancora una chiara idea se il partito democratico riuscirà ad avere in entrambe le camere del Parlamento la maggioranza necessaria per formare un governo stabile, quello che serve per guidare un'economia malata ed evitare che il Paese diventi di nuovo un problema per l'Europa".

''Centro-sinistra in vantaggio alla Camera. Ma al Senato prevale il centro-destra come numero di seggi. Boom del Movimento 5 Stelle di Grillo, male lo schieramento centrista guidato da Monti. Affluenza in calo''. Cosi' la Radio Vaticana sintetizza i risultati elettorali che si stanno profilando nel nostro paese. 

 

Elezioni 2013
(Foto: Reuters / Giampiero Sposito)
Una campagna elettorale vuota e incoerente
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia citata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci