• Share
  • OkNotizie
  • 0
  • 0

Di Dario Caputo | 25.02.2013 20:05 CET

Continuano ad uscire i dati sul Senato e con essi continuano ad arrivare anche le analisi degli esponenti politici. Molti dei leader 'postano' il loro pensiero sul loro profilo twitter. "Ci hanno dati per morti troppo presto, ora tutto può succedere... Anche la resurrezione ... Unica certezza Monti flop!", queste le prime parole dell'esponente del Pdl Gelmini. Grande è l'entusiasmo in tutti i comitati del Movimento dei Cinque Stelle per l'ottimo risultato ottenuto. 

Seguici su Facebook

Parole molto dure quelle usate dal vicesegretario del Pd Letta: "Un risultato che vede Berlusconi al 30% e Grillo al 25% significa che il 55% degli elettori italiani ha votato brutalmente contro Europa, euro e Germania", aggiungendo che un contesto del genere avrebbe delle conseguenze gravissime. Un prossimo ritorno alle urne è prospettato anche da un altro esponente democratico, Stefano Fassina: "I dati che emergono dalle proiezioni sul voto sono preoccupanti, anche se è necessario comunque aspettare. Dati che, se confermati, renderebbero difficile formare un governo e ci sarebbe dunque il rischio di tornare alle urne. E' evidente - ha aggiunto - che uno scenario così presenterebbe problemi molto seri per l'Italia".

"Avevo il sorriso fino a mezz'ora fa, mi è scomparso. Se questi dati si confermassero rendono impossibile formare un governo stabile e sono preoccupanti per il Paese", le prime parole del sindaco di Milano Pisapia. Al Tg1 è intervenuta anche l'esponente del Pd Finocchiaro "Non possiamo formulare nessuna previsione. E lo dico con il peso dell'esperienza. La forbice tra le proiezioni e i dati del Viminale e' stupefacente e l'idea di stabilire stasera la composizione numerica del Senato mi sembra un azzardo vietato dal buonsenso e dalla legge.Peraltro per i dati del Senato e il relativo premio di maggioranza - aggiunge Finocchiaro - il calcolo viene fatto regione per regione''. 

Il premio Nobel Dario Fo: "Questa è una straordinaria vittoria dei giovani. Giovinezza e pulizia stanno vincendo. Il disastro è vedere cosa succede d'altra parte della barricata con Berlusconi che torna grazie a imbecillità..". Sulla possibilità di ritornare nuovamente al voto a breve aggiunge: "Osservando e discutendo mi sono reso conto che il pericolo è quello. Una breve parentesi e poi di nuovo al voto". 

"Dal punto di vista delle politiche l'alleanza con Berlusconi l'abbiamo pagata", le prime parole del segretario della Lega Nord in Veneto, Flavio Tosi. "E' chiaro che se questa alleanza ci consentirà di governare in Lombardia con Maroni sarà valsa la pena, alla luce di questo risultato strategico", aggiunge. 

"Io ho una grande personale soddisfazione: quella di vedere le facce della sinistra con lo stesso colorito giallo del 1994, quando la gioiosa macchina da guerra di Occhetto si infranse contro il muro. Sono orgoglioso della scelta di fondare Fdi". Lo afferma Ignazio La Russa a SkyTG24. 

Il leader dell'Udc Casini: "Nella vita si vince e si perde, anche in politica. Noi abbiamo fatto una battaglia leale, onesta e limpida perché siamo convinti che all'Italia serva un discorso di serietà, di verità. Abbiamo aiutato Monti. Il risultato non è all'altezza delle aspettative ma bisogna prenderene atto. Gli elettori hanno sempre ragione" 

Il minsitro Cancellieri: "penso che intorno alle 9 di questa sera potremmo avere il risultato delle elezioni per quanto riguarda il Senato, mentre per la Camera spero si possa dare entro la mezzanotte". Sulle procedure di scrutinio il Ministro ha espresso molta soddisfazione: "Tutto sta procedendo regolarmente e speditamente". 

senato italia
(Foto: senato / augusto)
palazzo madama
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • 0
  • 0

Partecipa alla discussione

IBTimes TV

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci