Auto elettriche, la BMW i3 ha un'arma segreta: un piccolo motore a benzina per aumentare l'autonomia [VIDEO e FOTO]

  • Share
  • OkNotizie
  • +2
  • 0

Di Alessandro Martorana | 30.07.2013 11:20 CEST

Auto elettriche, la BMW i3 ha un'arma segreta: un piccolo motore a benzina per aumentare l'autonomia Watch Video

BMW punta forte sul crescente mercato della mobilità elettrica, e la presentazione per la nuova i3, svoltasi in contemporanea a Londra , New York e Pechino ne è una testimonianza. La nuova auto elettrica della casa tedesca si pone come un prodotto rivoluzionario, che mira all'ambizioso obiettivo delle emissioni zero non soltanto per quanto riguarda quelle derivanti dall'utilizzo ma anche per quelle della produzione, un aspetto solitamente poco considerato nella valutazione dell'impatto ambientale degli EV.

Seguici su Facebook

Lo stabilimento di Lipsia, dove viene prodotta l'i3, riceve infatti la propria energia da tre grandi pale eoliche situate all'esterno della struttura. Inoltre anche la fibra di carbonio, utilizzata per la parte inferiore del telaio della nuova auto elettrica, viene prodotta negli Stati Uniti utilizzando energia idroelettrica. Si tratta quindi di una vettura "verde" sotto ogni punto di vista.

Un progetto ambizioso, ma che mira ad ottenere ottimi risultati anche dal punto di vista economico, oltre che da quello ambientale: "Niente vendite a perdere, guadagneremo soldi sin dalla prima i3 venduta", assicura il responsabile Sales & Marketing di BMW Ian Robertson.

"Oggi più del 50% della popolazione vive nelle città, ed entro il 2050 sarà il 75%. Per cui, quando abbiamo pensato alla i3 abbiamo immaginato un veicolo per le aree metropolitane. Ci sono città come Los Angeles dove il servizio del trasporto pubblico non è buono e la gente continua a guidare l'auto, e città come Tokyo dove invece i trasporti funzionano e i giovani sono meno incentivati a prendere la patente. Il progetto BMWi di cui la i3 fa parte intende coprire i vari approcci alla strada che si stanno sviluppando nel mondo", ha spiegato Robertson.

La BMW i3 ha un motore da 125 kW, ovvero 170 cavalli, ed una velocità massima limitata elettronicamente a 150 km/h. La versione standard ha un'autonomia di circa 160 km, ma la casa tedesca ha deciso di "giocarsi il jolly" su un aspetto che rappresenta il terrore per quasi tutti i guidatori che si mettono al volante di un'auto elettrica: quello di rimanere fermi sul ciglio della strda con la batteria scarica.

Esiste infatti una versione della i3 dotata di un piccolo motore bicilindrico da 34 cavalli di 650cc funzionante a benzina, omologato Euro 6 e di origine motociclistica (deriva dallo scooter C600 Sport), installato nella parte posteriore dell'auto, che funziona come un generatore in grado di preservare la carica della batteria e far quasi raddoppiare l'autonomia del veicolo. Questa aggiunta comporta un aumento del peso di poco meno di 150 kg, ma il suo impatto ambientale è comunque ridotto: il motore ha un consumo di appena 0,6 litri per 100 km con emissioni di CO2 di 13 grammi per km.

La possibilità di aumentare l'autonomia non è comunque a buon mercato: per acquistare, a partire da novembre, la i3 in Italia sranno necessari 36.200 euro. Chi desiderasse avere a bordo il motore a benzina dovrà comunicarlo al momento dell'acquisto, e questo comporterà un incremento non ancora ufficialmente stabilito, ma che dovrebbe aggirarsi intorno al 10% del prezzo del modello base, che quindi porterebbe il prezzo a circa 40.000 euro.

BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3 (Credits: BMW)

LEGGI ANCHE:

Quanto inquinano le auto elettriche? [ANALISI] 

Auto elettriche: l'affidabilità della Nissan LEAF dopo 66.000 km  

Auto elettriche: un viaggio nella catena di montaggio della Tesla Model S [VIDEO] 

Presentazione BMW i3
(Foto: Facebook/BMW / )
Presentazione BMW i3
BMW i3
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3
BMW i3 (Credits: BMW)
BMW i3
BMW i3 (Credits: BMW)
1 2 3 4
© International Business Times: riproduzione permessa purché sia linkata la fonte
  • Valuta questo articolo
  • +2
  • 0

Partecipa alla discussione

Condividi

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci