ATP Madrid, Nadal-Fognini 7-6 3-6 6-4: guarda gli highlights (VIDEO)

di 11.05.2017 8:49 CEST
Fabio Fognini
Fabio Fognini, 29 anni Reuters

Prima la polemica contro l’organizzazione, poi la collezione di rimpianti: è il solito Fognini quello che esce di scena contro Nadal al secondo turno del Master 1000 di Madrid. La partita va dopo quasi tre ore di battaglia al Maiorchino, che vince in tre set con il punteggio di 7-6 (7-3), 3-6, 6-4, ma il Ligure può comunque sorridere per la gran partita giocata, per aver fatto match alla pari contro uno dei tennisti più in forma del momento e per il gioco di alto livello mostrato per tutta la durata dell’incontro.

LA POLEMICA I giocatori scendono in campo con un giorno di ritardo, in virtù della richiesta di Nadal, accolta dall’organizzazione, derivante da una fastidiosa otite che lo costringeva ad una terapia a base di antibiotici. Fognini non la prende bene e polemizza con i vertici del torneo madrileno, affidando a Instagram tutto il suo sarcasmo.

Polemica Fognini La polemica di Fabio Fognini con l'organizzazione di Madrid  Instagram

LA PARTITA Il clima di nervosismo investe anche la partita, ma Fognini gioca un tennis davvero splendido, approfittando di un Nadal in non perfette condizioni. Nel primo set, però, è la collezione di palle break non sfruttate, sarà un 2/12 a fine parziale, a caratterizzare la partita del tennista azzurro. Due volte avanti di un break, Fognini serve anche per il set, ma finisce per perdere i punti decisivi, compresi quelli che consegnano il tie-break a Nadal per 7-3.

GUARDA LO SCAMBIO PIÙ BELLO DELLA PARTITA

Nel secondo set, Fognini è bravo a non mollare di testa, si prende un break di vantaggio nel quarto gioco e lo difende fino in fondo, chiudendo il parziale 6-3 e allungando la partita al terzo. Qui, però, emerge la maggior abitudine del Maiorchino ai momenti caldi e infatti al sesto gioco arriva il break. Sotto 5-2, Fognini ha ancora la forza di reagire, tiene il servizio e recupera il break nel nono game. Sul 4-5, però, tentenna di nuovo al servizio e finisce per cedere. Nadal porta così a casa la partita e passa al terzo turno, dove lo aspetta Kyrgios.

GUARDA IL MATCH POINT DI RAFA NADAL