BALOTELLI si presenta: “Io già uomo, se segno all’INTER esulto”

di 01.02.2013 18:49 CET
  • Balotelli con la maglia 45 del Milan
    Balotelli con la maglia 45 del Milan Reuters
  • La presentazione di Mario Balotelli
  • La presentazione di Mario Balotelli
  • La presentazione di Mario Balotelli
  • La presentazione di Mario Balotelli
1 of 5

Elegantissimo in completo scuro, marchiato Milan, Mario Balotelli si è presentato in conferenza stampa. Ben visibili orecchini e anelli tempestati di pietre preziose, che hanno ridato all'attaccante la giusta connotazione. Un ragazzo di 22 anni, che sta maturando e che vuole dimenticare i colpi di testa del passato. Il tutto a parole, perché nei fatti Balotelli ne ha avute per tutti, dall'Inter fino alla stampa inglese. 

"Sono già un uomo", ha detto Balotelli un po' infastidito dalle continue domande sulle sue bravate. "Di Balotellate non ne ho mai fatte, ne parlate solo voi" ha avuto l'ardire di affermare l'attaccante, che s'è poi rifiutato di rispondere alle domande di un giornalista del quotidiano inglese The Sun, reo di aver parlato male di Balotelli.

Insomma non proprio la più canonica delle conferenze stampe. Ma si sapeva, il personaggio si presta alle più svariate interpretazioni e fa poco per nascondere il suo io. Sarà per questo che crea odio e amore al contempo. Ammalia per il suo genio, ma infastidisce per alcune assurde uscite.

Dell'Inter parla due volte e non sono mai complimenti: "Sono venuto al Milan perché voglio vincere da protagonista, cosa che non ho fatto all'Inter". E poi la bordata: "Se segno nel derby? Certo che esulto, come no!"

Entusiasta Adriano Galliani, che spera di aver fatto un gran colpo e, in cuor suo, di non dover rimpiangere i 20 milioni investiti: "Non sono per nulla preoccupato dagli atteggiamenti di Mario. E' stato un lungo inseguimento, ma alla fine lo abbiamo portato a compimento. Siamo passati in un anno dall'essere la squadra più vecchia alla più giovane della Serie A".

Ora la parola passa al campo. E' lì che Balotelli dovrà dimostrare di comporre una coppia potenzialmente mortifera con El Shaarawy. 42 anni in due, il futuro è loro. A meno di Balotellate...

 

LEGGI ANCHE:

BALOTELLI al MILAN, ecco le prime immagini

VIDEO. Ecco il primo gol di BALOTELLI con la maglia del MILAN

TAFFERUGLI a MILANO fuori al ristorante dove cenava BALOTELLI: poliziotto ferito

Commenti