Ben Bernanke: nessuna operazione di Quantitative Easing.

Pioggia di vendite sul vecchio continente.

  | 26.08.2011 15:02 CEST
Il Presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke
Il Presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke

Tutto rinviato a settembre. Il Presidente della Federal Reverse, Ben Bernanke, non ha annunciato nuove misure per rilanciare l'economia. Bernanke ha rassicurato che la Fed ha diversi strumenti da mettere in campo, ma non si è esposto nel pronunciarli, aggiungendo che la ripresa economica sarà più lenta del previsto. 

Bernanke ha spiegato che in questo momento i mercati si attendono stimoli che facciano ripartire la crescita dell'economia reale, piuttosto che preoccuparsi per l'economia finanziaria.

Un segnale che non viene apprezzato dalle borse europee che cadono in profondo rosso. Da Milano a Francoforte i cali sono compresi tra lo 0,50% e l'1,50%. La volativlità rimane elevtissima ed è possibile nel finale, un'accellerazione al ribasso dei principali listini europei.

A Piazza Affari titoli contrastati. Maglia nera per Exor che perde il 3%, male anche Fiat, Ubi Banca, e Parmat, che segnano ribassi tra il 2% e il 2,5%.

A Wall Street bene le trimestrali di Tiffani e Aruba, i titoli guadagnano rispettivamente il 6,5% e il 10%.

Gli indici statunitensi sono contrastati. Bene il Nasdaq che sale dell'1,10%, il Dow Jones perde lo 0,10%, mentre l' S&P 500 cede lo 0,60%.

Sale il prezzo spot dell'oro che si riporta in prossimità dei 1800 dollari l'oncia.

 

Commenti