Berlusconi: "In campo per vincere"

  | 08.12.2012 13:12 CET
Berlusconi
Silvio Berlusconi

"Io non entro in gara per avere un buon posizionamento, entro per vincere. L'opinione di tutti era che ci volesse un leader come un Berlusconi del 1994 ma non c'era. E non è che non l'abbiamo cercato. L'abbiamo cercato".

Nella sua ormai consueta visita settimanale a Milanello Silvio Berlusconi tira un'altra mazzata al suo 'delfino' Angelino Alfano. "Ci eravamo dati - ha proseguito - una nuova dirigenza con il fantastico Angelino Alfano ma ci vuole tempo per imporsi come leader. Tutti i sondaggi davano il Pdl a un livello che non basta per contrastare la sinistra".

Commenti