Berlusconi: “Io europeista convinto. Reazioni contro di me offensive”

  | 10.12.2012 19:29 CET
Berlusconi
Processo Mediaset, visita fiscale

Non sono piaciute al Cavaliere le ironie e i commenti sulla sua nuova discesa in campo arrivati da oltre confine. In una nota emanata pochi minuti fa Silvio Berlusconi prova a rispondere.

"Le reazioni eccitate e fuor di luogo di alcuni politici europei e di alcuni quotidiani stranieri alla notizia di un mio impegno rinnovato nella politica italiana risultano offensive non tanto nei miei confronti personali quanto per la liberta di scelta degli italiani - sostiene - Per quanto mi riguarda, sono sempre stato un europeista convinto e mi sono sempre battuto per un'Europa meno burocratica e più unita politicamente, con una politica monetaria unica, con una politica estera unica, con una politica della difesa unica, e quindi una Europa che conti di più sulla scena internazionale" continua l'ex premier.

"Sarebbe fin troppo facile collegare queste ingerenze, del tutto ingiustificate sul piano della democrazia e del mio impegno in Europa, con l'ennesima manovra speculativa tesa a indebolire le nostre aziende e a renderle facile preda di acquirenti stranieri" conclude Berlusconi.

 

Commenti