CALCIOMERCATO ESTERO. DROGBA-Galatasary: salta l'affare? KAKA pensa all'Anzhi

di 30.01.2013 11:57 CET
Didier Drogba
Didier Drogba, problemi per il suo passaggio al Galatasary Reuters

Ore frenetiche di mercato. Manca un solo giorno alla chiusura ufficiale della finestra aperta dal primo gennaio e le dirigenze di mezza Europa stanno lavorando sodo per chiudere gli ultimi colpi. Partiamo da Didier Drogba. Una notizia clamorosa arriva dalla Cina. Lo Shanghai Shenhua non sembra disposto a liberare l'ex attaccante del Chelsea, che nei giorni scorsi sembrava aver trovato l'accordo coi turchi del Galatasaray. Il club cinese, infatti, tramite un comunicato, ha fatto sapere di non aver ancora interrotto il contratto di lavoro con l'ivoriano dichiarandosi pronto, se necessario, anche a rivolgersi alla Fifa.

Kaka lascia Madrid. Una situazione ai limiti del sopportabile che non sarà semplice da sbloccare. Sulla sponda Real Madrid, invece, passiamo al brasiliano Kaka. Resta sempre un sogno del Milan, anche se dopo Balotelli i rossoneri difficilmente si 'appesantiranno' con un nuovo ingaggio oneroso. Per questa rafione l'ex giocatore rossonero sta seriamente pensando di chiudere con l'Anzhi, che lo corteggia ormai da qualche giorno. Andare in Russia, ipotesi inizialmente scartata dal giocatore, sta diventando sempre più attuale.

Villa sostituto di Balo. In Inghilterra, anche se Mancini sostiene che il Manchester City non prenderà nessuno per sostituire Balotelli, i tabloid inglesi si sono già scatenati nella caccia all'erede. Il nome che spunta su tutti i giornali è quello di David Villa, giocatore che al Barcellona non sembra più felicissimo e che, invece, potrebbe far comodo ai Citizens. L'offerta, circa 15 milioni di sterline, sarebbe già pronta.

Addio Zarate. Infine chiudiamo con l'Italia. C'è un giocatore straniero, relegato ai margini di una squadra di alto livello, che partirà per l'Ucraina. La destinazione è la Dinamo Kiev e il calciatore è Mauro Zarate. A confermarlo e' Luis Ruzzi, procuratore dell'attaccante argentino. ''Abbiamo parlato con il presidente della Dinamo circa 10 giorni fa, Mauro e' rimasto subito affascinato dal progetto di questa societa'. Si tratta di una cessione a titolo definitivo'', ha detto l'agente al sito Lalaziosiamonoi.it dopo che, nel post partita di Lazio-Juve, lo stesso patron biancoceleste, Claudio Lotito, aveva ammesso di aver ricevuto ''un'offerta super'' per il sudamericano. ''Le cifre? Chiedete a Lotito. Il ragazzo e' felice, ha sposato la causa e per lui non c'erano alternative: o Lazio o Dinamo. Queste erano le uniche soluzioni", ha concluso Ruzzi.

LEGGI ANCHE

CALCIOMERCATO. BALOTELLI al MILAN: è ufficiale JUVENTUS STADIUM, boom di MULTE dal giudice sportivo: 23 in due anniCALCIOMERCATO. Il MILAN 'bilnda' EL SHAARAWY, rinnovo fino al 2018. ASSALTO finale a BALOTELLITENNIS. DJOKOVIC è il re del RANKING ATP, fuori dal podio NADAL

Commenti