CALCIOMERCATO INTER. Subito PAULINHO e ANDUJAR, a luglio DZEKO e VAN DER WIEL

di 22.01.2013 9:15 CET
Van Der Wiel
Van Der Wiel in allenamento con Ibra Reuters

SUBITO IN ARRIVO Sfumata la pista che portava a Sorrentino come vice di Handanovic, il più accreditato ad arrivare in nerazzurro già in questa finestra di mercato sembra essere Mariano Andújar (29) del Catania. Secondo Sky Sport i contatti sono in stato avanzato ma l'unica difficoltà sta nel fatto che il patron Pulvirenti non vuole togliere nessun tassello alla squadra di Maran fino a giugno. Il fatto è che l'infortunio di Castellazzi accorcia i tempi per i nerazzurri e infondo tutti hanno un giusto costo, anche il portiere etneo. Il vero colpo del mercato interista sembra essere però Paulinho, secondo la Gazzetta dello Sport il patron Massimo Moratti è pronto a mettere sul piatto un'offerta di 15 milioni per il gioiello del Corinthians e della nazionale brasiliana. Al centrocampista di qualità andrebbe un contratto da 2,5 milioni all'anno a salire per almeno un triennale. Attesa la risposta in settimana dal club carioca, ad inizio della prossima, se non ci sono intoppi, l'ufficialità. Intanto è stato offerto all'Inter da parte dell'Anderlecht il mediano Lucas Biglia (26), come riporta infatti Sky Sport, Moratti valuta la candidatura dell'argentino come rinforzo immediato.

FINESTRA DI GIUGNO Si pensa anche e soprattutto al mercato di luglio. Muoversi con largo anticipo permetterebbe all'Inter di acquistare quei campioni, necessari al salto di qualità. Il primo nome sulla lista è Edin Dzeko, obiettivo per il quale è necessario arrivare in Champions League. Queste le parole su Gazzetta dello Sport: "Dzeko è in cima alle preferenze, ma per averlo è fondamentale arrivare in Champions League. Perché è lui, col quale vari contatti sono già stati avviati, il grande progetto offensivo per luglio". L'altro nome fondamentale è Gregory Van der Wiel, il terzino destro del PSG e della nazionale olandese. Come riporta TMW: "Per Van der Wiel, invece, tutto apertissimo: il Psg l'aveva proposto per gennaio, ma il regolamento vieta il terzo cambio di maglia. E allora l'Inter l'avrebbe bloccato per luglio: costa 5 milioni". Insomma il problema della fascia destra sembra risolto in casa nerazzurra.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIOMERCATO JUVENTUS. I colpi per giugno, MOUSSA SISSOKO e il baby-fenomeno CEVALLOS [VIDEO]

RIVOLUZIONE di LECCE e GENOA: ESONERATI LERDA e DEL NERI. I successori sono TOMA e BALLARDINI

CALCIOMERCATO: il MILAN fa la guerra all'INTER su SCHELOTTO, BELLOMO e LODI. COUTINHO se ne va 

CALCIOMERCATO JUVE. Si guarda al futuro: TEIXEIRA, GRENIER e TER STEGEN

CALCIOMERCATO INTER. Sfuma SCHELOTTO arriva CASSANI. LODI e ICARDI a giugno in nerazzurro

Commenti