Calciomercato Juventus. Tutto su Bernardeschi, c’è Spinazzola. Pericolo Conte: più di 100 milioni per Bonucci e Alex Sandro

L'esultanza di Bonucci e Dybala
L'esultanza di Bonucci e Dybala Reuters

La Juventus sferra l’assalto a Bernardeschi. Per il gioiello della Fiorentina, ritenuto perfetto da Allegri per il suo 4-2-3-1, la Vecchia Signora ha offerto 30 milioni. La Viola ne chiede 40, ma l’impressione è che alla fine un accordo si troverà a metà strada. Berna è considerato l’alternativa a perfetta a Cuadrado sulla destra, ma potrebbe anche prenderne il posto qualora il colombiano dovesse essere ceduto.

Si continua a cercare un terzino destro in grado di non far rimpiangere il partente Dani Alves: De Sciglio e Darmian sono le prime scelte, sul taccuino di Marotta e Paratici sono appuntati anche i nomi di Bellerin dell’Arsenal e Joao Cancelo del Valencia. Occhio, perché la Juve potrebbe essere costretta a cercare anche un terzino sinistro, visto che Alex Sandro è finito nel mirino del Chelsea. Conte è letteralmente scatenato e, secondo quanto rimbalza dall’Inghilterra, avrebbe convinto Abramovich a spendere 110 milioni di euro per aggiudicarsi le prestazioni del laterale brasiliano e soprattutto quelle di Leonardo Bonucci, la cui permanenza nella Torino bianconera non è affatto scontato.

Nei giorni scorsi Marotta ha dichiarato che l’intenzione del club è di confermare tutta la rosa che ha sfiorato il triplete, ma non tratterà gli scontenti. Dunque, la palla passa ad Alex Sandro e Bonucci: vorranno restare ai piedi della Mole? Per rimpiazzare l’ex Porto, la Juve pensa a Spinazzola, giocatore girato in prestito biennale all’Atalanta e che quindi dovrebbe restare un’altra stagione alla corte di Gasperini. L’allenatore sta perdendo pezzi importanti della sorprendente squadra che è riuscita a conquistare la qualificazione in Europa League: di certo non sarà contento se dovessero portargli via anche Spinazzola.