Caso Ruby, udienza rimandata. Boccassini: ''Si dilatano i tempi per arrivare in campagna elettorale''

di 10.12.2012 11:24 CET
Processo Ruby
Nell'ultima udienza parla il pm Fiorillo Reuters

E' stata rinviata a lunedì prossimo, 17 dicembre, la testimonianza di Ruby Karima relativa al processo in corso a Milano a carico di Silvio Berlusconi.

Lo scontro tra gli avvocati del Cavaliere e i pubblici ministeri è durissimo. Nel corso delle ultime udienze, infatti, la giornata si è chiusa numerose volte con largo anticipo per la mancanza di un sufficiente numero di testimoni della difesa o per l'assenza di molti di essi.

Oggi doveva essere ascoltata proprio la testimonianza di Ruby che però non si è presentata perché in viaggio negli Usa. "Si vogliono dilatare i tempi del processo per arrivare in campagna elettorale", ha detto il pm Boccassini, infastidita per i ritardi.

"Quello che viene affermato è diffamatorio” ha risposto Ghedini, “qui la campagna elettorale la fa qualcun altro". Berlusconi ha annunciato, sabato scorso, la sua ridiscesa in campo alla guida del Pdl in vista delle prossime elezioni politiche. Una eventuale "dilatazione dei tempi" potrebbe essere certamente d'aiuto al Cavaliere. 

La decisione di rimandare l'udienza a lunedì prossimo è arrivata da parte dei giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano accogliendo la richiesta dei difensori di Berlusconi. Il verdetto e' arrivato dopo un'ora e mezza di camera di consiglio.

I giudici hanno chiesto alle forze dell'ordine di avviare una ricerca della giovane marocchina su tutto il territorio nazionale, dal momento che il suo difensore ''non è in grado di documentare il motivo della sua assenza né di assicurare la sua presenza in aula per la prossima udienza''.

La Boccassini ha suggerito di passare al setaccio i database dell'ufficio passaporti di diverse questure italiane: ''Se è andata all'estero” ha osservato il magistrato “dovrebbe risultare''. Da parte sua, la presidente del collegio ha assicurato che il tribunale ''non lascerà nulla di intentato'' su questo terreno.

Leggi anche:

Silvio, nessuno lo vuole ma tutti lo votano

Voto a febbraio. Non si esclude una lista Monti

Commenti