Cercare lavoro con Twitter, "twitta" il tuo curriculum

di 21.10.2012 10:41 CEST
Twitter
Il servizio di microblogging più diffuso al mondo Reuters

Ormai il curriculum vitae cartaceo è destinato a morire. Esistono veri e propri social network, su tutti LinkedIn, creati appositamente per diffondere informazioni sulle proprie skills lavorative. A tal proposito anche Twitter si aggiorna e dà la possibilità ai sui utenti di inserire un Twesume (Twitter + Resume): 140 caratteri che riassumono le proprie capacità e le esperienze fatte al fine di poter trovare un nuovo impiego.

L’idea è di Skaare Richard, consulente sulla comunicazione, e negli Stati Uniti ha avuto un enorme successo. Sebbene da noi ancora questa procedura sia sottovalutata e solo negli ultimi anni sta crescendo, negli States, come in molti altri Paesi, viene spesso richiesto, ad esempio, il link al proprio CV LinkedIn piuttosto che ad altri social.

Certamente non è la soluzione alla disoccupazione, ma tentar non nuoce. Considerando che è gratuito e non comporta molta perdita di tempo, l’unica difficoltà sta nel racchiudere tutta una vita in 140 caratteri: bisogna essere coincisi e far capire subito quali sono le proprie abilità e quello che si cerca, inserendo un link al proprio CV e magari anche dei link ad aziende a cui si è interessati. Ma soprattutto bisogna essere originali e cercare di attirare l’attenzione dei potenziali reclutatori. Insomma, non resta che provare.

 

Commenti