Confronto Tv tra leader si farà, ma solo in 3

di 31.01.2013 12:52 CET
Pierluigi Bersani
Il segretario Pd http://www.flickr.com/photos/p

La commisione Viglilanza Rai ha deciso: si al confronto ma solo con i leader delle coalizioni". Fuori dunque Grillo, Ingroia e Giannino. Il segretario Pd non nasconde la sua insoddisfazione facendo notare che, in tal modo, i candidato premier delle grandi coalizioni sono senza dubbio in una posizione privilegiata.

Io ritengo che i contendenti abbiano uguale diritto che un conto siano i sondaggi e un conto i voti dei cittadini. Ho sempre detto o tutti o nessuno . Adesso viene fuori che decidono loro. Se va bene agli altri tre va bene anche a me, alla prima obiezione di chi prendesse anche lo 0,5 io starei con lui altrimenti, non saprei come rispondere a chi mi dicesse che sto in una posizione privilegiata. E' un problema solo mio?"."Ho capito che Berlusconi ignora questo principio e riesce sempre a farne valere un altro, ma abbiamo il diritto di non starci".

Commenti