Corona ricercato dalla polizia

di 19.01.2013 8:52 CET
Fabrizio Corona: “Mi riprendo Nina”
Fabrizio Corona. Flickr / Manuela Capitanucci

Corona condannato dalla Cassazione a 5 anni di reclusione. La Suprema Corte ha reso definitiva la sentenza emessa dalla Corte di Appello di Torino, il 6 gennaio 2012, nel processo nel quale l'ex titolare dell'agenzia 'Corona's' - che ha ormai consegnato i registri in tribunale per fallimento- era imputato per estorsione aggravata e trattamento illecito dei dati personali ai danni del calciatore franco-argentino David Trezeguet.

Ma Corona non si trova. In previsione dell'esito della sentenza le forze di polizia circolano già da ieri lungo Corso Como a Miliano. Si erano raccomandati con il re dei paparazzi di farsi trovare. Ma Corona si è dileguato come la polvere. Ieri è entrato in palestra, poi più nulla. Di lui nessuna traccia.

Contenti dell'esito della sentenza i vicini, evidentemente stanchi degli schiamazzi e della vita turbolenta che il fotografo conduceva. "Per 5 anni non lo vedremo più, via, fora de ball". E ancora: "Posteggiava dove gli pareva e non rispettava nessuna regola". "Lei non sa quanto siamo contenti, non lo può immaginare". Nel suo palazzo non si può dire certo che fosse un inquilino amato.

Nessuna dichiarazione invece da parte dei sui colleghi di ufficio: "Abbiamo l'ordine di non parlare".

Commenti