Crisi Europa: aiuti anche a Cipro, accordo raggiunto con la Troika

  | 23.11.2012 7:36 CET
Cipro
Cyprus' President Christofias, EU Commision President Barroso, EU Council President Van Rompuy and EU Parliament President Schulz pose in Brussels

Anche la piccola Cipro sembra aver raggiunto l'accordo per ricevere aiuti finanziari da parte della Troika. Si concretizza, in tal modo, il piano di aiuti per il quinto Paese sui 17 totali dell'Eurozona. Lo stato cipriota ha così seguito le orme dell'Irlanda, del Portogallo, della Grecia e della Spagna seppur, quest'ultima, sia ricorsa solo agli aiuti per il settore bancario, per ora.

L'agenzia cipriota Cna ne dava ufficiosamente l'annuncio nella serata di ieri: "Una conclusione positiva delle trattative fra la Troika e il Governo di Nicosia è stata raggiunta".

L'ufficialità del piano è attesa per l'inizio di dicembre ma il presidente cipriota Dimitris Christofias, con l'appoggio del suo ministro delle Finanze Vassos Shiarly, già parla di un piano da circa 17 miliardi di euro che riguardi il periodo che va dal 2012 al 2016.

Commenti