CyanogenMod 13 ufficiale con Android Marshmallow disponibile per LG G2: come si installa

di @PatosNokia m.serra@ibtimes.com 07.12.2015 17:26 CET
LG G2
LG G2 LG

LG G2 è un terminale che ha contribuito molto al successo di LG e nonostante questo non figuri nell'elenco degli smartphone che verranno aggiornati ad Android Marshmallow ci pensano gli esperti del team Cyanogen a dare nuova vita a questo che un tempo era un top di gamma. È stata rilasciata, infatti, la prima versione della CyanogenMod 13 ufficiale al contrario di quella di cui vi avevamo parlato in questo articolo. Le novità presenti sono tutte quelle sviluppate da Google ma gli sviluppatori e comprendono anche le solite affinazioni del sistema con gli aggiornamenti delle applicazioni AOSP e quelle proprie.

Nonostante questo, è bene ricordare che si tratta di versioni nightly, ancora nel pieno dello sviluppo e pertanto soggette ad aggiornamenti quasi giornalieri (siamo già alla seconda versione), che quasi certamente presenteranno dei bug o più in generale dei malfunzionamenti in grado di attentare l'esperienza di utilizzo. Inconvenienti che saranno risolti con il tempo, quando ad esempio tutte le API saranno introdotte. 

LG G2 LG G2  LG

La procedura di installazione necessita dei seguenti requisiti: un'autonomia della batteria superiore al 30% e i driver installati sul computer, la presenza dei permessi di ROOT e di una recovery installata. Gli utenti che invece possiedono già una versione della CyanogenMod sul proprio terminale, stabile o in via di sviluppo che sia, possono procedere all'aggiornamento dal menu dedicato presente nelle impostazioni.

PRIMO STEPScaricate il file con estensione .zip della custom ROM e spostatelo senza estrarlo all'interno della memoria di massa, riavviate il vostro device in recovery tenendo premuto il tasto di volume su insieme a quello di accensione.

Dalla finestra apertasi, prima di procedere al flash, vi consigliamo l'esecuzione dell'opzione Wipe data, cache, advanced>dalvik cache per resettare il terminale. Si tratta di un'operazione propedeutica per l'installazione della ROM.

STEP FINALE. A questo punto scegliete l'opzione di flash (install zip from sdcard) e selezionate il file scaricato in precedenza. Una volta completato, solo per chi fosse interessato ad ottenere le applicazioni di Google, ripetete la stessa operazione ma con il file disponibile a questa pagina. Conclusa la procedura riavviate il terminale selezionando "Reboot system now".

LEGGI ANCHE

I migliori smartphone sotto i 200 euro da mettere sotto l'albero [REGALI NATALE 2015]

Swift diventa open source. Lo annuncia Apple invogliando gli sviluppatori ad arricchirlo

Samsung Galaxy Note 5, ecco quando potrebbe uscire in Europa