Disoccupazione Italia da record: all'11.1%, quasi 2.9 milioni di persone. Giovani senza lavoro al 36.5%

  | 30.11.2012 9:24 CET
Persone in fila
-

ROMA - Nel mese di ottobre il tasso di disoccupazione italiano è salito all'11,1%, il livello più alto dall'inizio delle serie storiche mensili nel mese di gennaio 2004. Lo rende noto l'Istat, spiegando che tenendo conto delle serie storiche trimestrali ottobre segna il livello più alto dal primo trimestre 1999.

Il numero dei disoccupati, pari a 2,870 milioni, segna il livello più alto dal quarto trimestre del 1992 in base alle serie trimestrali. A settembre il tasso di disoccupazione era pari al 10,8%.

Il tasso di disoccupazione nella fascia di età 15-24 anni, ovvero l'incidenza dei giovani disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro, è pari al 36,5%, in aumento di 0,6 punti percentuali rispetto a settembre e di 5,8 punti su ottobre 2011.

Il numero di inattivi scende dello 0,7%. Il tasso si attesta al 36%, in calo di 0,2 punti in termini congiunturali e di 1,5 punti su base annua.

 

 

Commenti