Downgrade Francia, rumors infondati

di 08.01.2013 16:28 CET
La sede di Fitch a New York
La sede di Fitch a New York. Reuters

Mentre l'euro e i mercati perdono terreno, in contemporanea circolano voci su un possibile downgrade a breve del rating francese. 

Il nodo Fitch - Delle tre più importanti agenzie di rating al mondo, Fitch è l'unica ad aver mantenuto un rating di AAA alla Francia seppur l'outlook sia stato girato a negativo. Proprio l'agenzia di rating, aveva precisato in una nota che le possibilità di un downgrade della Francia nel corso del 2013, sarebbero state ben al di sopra del 50%. 

Cessato allarme - Prima il Ministero delle Finanze francese, poi un alto funzionario dell'esecutivo, hanno smentito le voci su un possibile downgrade, un evento sicuramente market mover che con ogni probabilità è stato già in parte scontato dal mercato grazie ai precedenti downgrade di S&P e Moody's. 

L'allarme è cessato solo per il momento. Ricordiamo infatti che un downgrade futuro di Fitch potrebbe comunque aumentare la volatilità del mercato creando allarmismi in parte infondati.

Commenti