Ecco tutti i buoni motivi per NON vaccinare i vostri figli

Vaccinazione MPR
Una bambina di 10 mesi di Swansea riceve il vaccino MPR. A cavallo tra il 2012 ed il 2013 la città del Galles è stata colpita da un'epidemia di morbillo, che ha causato decine di ricoveri ed una vittima. Reuters

Il dibattito sui vaccini è sempre particolarmente acceso, motivo per il quale abbiamo deciso di pubblicare un articolo nel quale sono state analizzate le principali argomentazioni di chi ritiene sia sbagliato sottoporre i bambini alle vaccinazioni, mettendo in risalto come molto spesso le posizioni anti-vacciniste si basino su presupposti quantomeno fallaci.

Ad ogni modo, quando si offre il resoconto di un dibattito non può mai essere sottovalutata la necessità di dare appropriato risalto ad ogni aspetto di quanto sostenuto da entrambi gli "schieramenti".

Ovviamente, un discorso a parte meritano le circostanze nelle quali non è possibile effettuare le vaccinazioni. Un esempio sono le persone immunodepresse, come ad esempio i malati di HIV , i soggetti in trattamento con farmaci immunosoppressori di lunga durata, i pazienti con neoplasie che possano alterare i meccanismi immunitari con deficit dell’immunità cellulare.

LEGGI ANCHE: "Red Ronnie è stato il miglior spot a favore dei vaccini", intervista al dottor Burioni

Di questo gruppo, tra gli altri, fanno parte anche i neonati che non possono ancora essere sottoposti a tutte le vaccinazioni o gli anziani. Maggiori informazioni su quali categorie di persone non possano essere vaccinate sono disponibili sul sito dell' Istituto Superiore di Sanità. Fatta questa doverosa premessa qui sotto trovate l'elenco, che speriamo sia il più possibile esaustivo, di tutte le buone ragioni per non vaccinare i propri figli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci auguriamo che la nostra trattazione di tutti i buoni motivi per non vaccinare i propri figli sia considerata esauriente e che possa aiutare i nostri lettori a comprendere meglio la validità delle posizioni in questo dibattito.

PS: gli anti-vaccinisti si rassegnino, vaccinare serve. Sia a chi si vaccina che a chi non può vaccinarsi, per i casi che abbiamo descritto sopra, ma viene protetto dall'immunità di gregge che rende più difficile il contatto con la malattia. Sostenere il contrario è "demenziale", e qualsiasi riferimento a presentatori televisivi/DJ dalla chioma (un tempo) fulva è assolutamente casuale.