EDI Touch: il primo tablet per la dislessia nato dall'idea di un papà

di 21.08.2012 16:24 CEST
EDI Touch
EDI Touch Tabletscuola.net

La dislessia è una sindrome classificabile come un disturbo specifico dell'apprendimento (DSA). I soggetti colpiti hanno delle difficoltà a leggere velocemente e correttamente ad alta voce. La dislessia è un disturbo che riguarda tra il 5 e il 15% della popolazione scolastica, tuttavia, questi bambini con un adeguato supporto possono tranquillamente portare a termine il proprio ciclo di studi.

Per aiutare i bambini affetti dalla dislessia la startup milanese Digitally Different ha realizzato EDI Touch: il primo tablet appositamente studiato a supporto dei bambini dislessici (a partire dalla scuola primaria). Il progetto, datato '2011, è nato come iniziativa personale di Marco Iannacone ingegnere informatico e papà di un bambino dislessico. L'intraprendente papà, non soddisfatto delle soluzioni proposte dal mercato, si è messo a lavoro realizzando una soluzione completa a 360° dotata sia di software che di hardware.  

Forte dei consensi ricevuti, Marco Iannacone ha fatto diventare la sua opera un vero e proprio progetto autofinanziato che prevedesse un tablet con all'interno pre-installato un software specifico per la dislessia. Il tablet ha preso il nome e la forma di EDI Touch ed il suo punto di forza è naturalmente l'interfaccia realizzata con il contributo di logopedisti e ricercatori universitari nell'ambito dei disturbi dell'apprendimento che costituiscono il Comitato Scientifico che definisce le linee guida per l'evoluzione del tablet.

EDI Touch è un tablet con sistema operativo Android dalle dimensioni molto compatte; ricorda le dimensioni di un normale quaderno di scuola. EDI Touch non vuole essere uno strumento sostitutivo delle normali terapie riabilitative effettuate in collaborazione di logopedisti e neuropsichiatri, bensì un'integrazione e un aiuto concreto a questi bambini fornendo loro tutti gli strumenti compensativi di cui hanno bisogno rendendoli accessibili in maniera più semplice ed immediata rispetto all'utilizzo tramite un normale PC.

Attualmente EDI Touch è disponibile in beta test per un gruppo ristretto di utenti (principalmente operatori, insegnanti e/o genitori con esperienza diretta nell'ambito della dislessia) al fine di recepire eventuali migliorie da una comunità più allargata.  EDI Touch verrà venduto al pubblico una volta terminato il periodo di test, il prezzo sarà di circa 360 euro.

La redazione di IT IBTimes, in collaborazione con gli insegnanti di alcuni istituti scolastici della provincia di Milano, realizzerà una prova del prodotto direttamente sui soggetti interessati da questa patologia.

Specifiche tecniche di EDI Touch:

Schermo:
IPS capacitivo 9,7" ad alta definizione

Risoluzione:
1024 x 768

Processore:
Cortex-A9 1 GHz,  ARM Mali-400 3D GPU

RAM:
512 MB DDR2

Memoria interna:
4 GB

Micro SD:
fino a 32 GB

Supporto WiFi:
802.11 b/g/n

Bluetooth:
Si

Supporto 3G:
Tramite modem usb opzionale

Video camera:
0.3 MPixel anteriore e 2.0 Mpixel posteriore

TV output:
HDMI

Connessioni USB:
USB 2.0 OTG

Audio:
Stereo

Microfono:
Interno

Supporto cuffie:
jack da 3.5mm

Batteria:
Al Litio, 3500 mAH

Dimensioni:
242.4 x 189.4 x 12.8mm

Peso:
650g

 

 

[Fonte: Tablescuola.net]

 

Commenti