Elezioni per il Campidoglio. Gentiloni si candida a sindaco di Roma

di 05.12.2012 18:24 CET
Roma
Quartiere ebraico, Roma http://www.flickr.com/photos/p

Paolo Gentiloni ha annunciato via Twitter che si candiderà alla Primarie del centrosinistra per l'elezione del nuovo sindaco di Roma.

Ebbene, la sua candidatura è stata presentata mediante un video pubblicato sul suo nuovo sito Internet www.gentilonixroma.it , in cui esplica le principali emergenze che attanagliano la Capitale, sottolineando che "negli anni di Alemanno non c'è stato alcuno sviluppo".

Infatti, Gentiloni dichiara che vorrebbe "migliorare il trasporto pubblico potenziando le ferrovie locali, moltiplicando le linee dei tram, le preferenziali, le ciclabili, le aree pedonali"- oltre che - una burocrazia più semplice grazie a Internet".

L'ex ministro vuole anche tutelare le classi così dette deboli, ovvero gli anziani, e i bambini, coloro che hanno più bisogno sostegno pubblico. "Ma accanto al welfare pubblico- argomenta ancora - avremo bisogno di una sorta di welfare comunitario. Pensiamo a Roma del 2025, con i grandi investimenti sulla green economy, sull'economia digitale, sull'offerta culturale, sull'aeroporto, sulle nostre missioni nel mondo."

Tuttavia, solo anche altri i candidati del centro sinistra che vorrebbero occupare la sedia del Campidoglio, quali l'eurodeputato Sassoli al capogruppo Marroni, Patrizia Prestipino e il parlamentare Adinolfi, che sono ora impegnati a far sottoscrivere la propria presentazione con 2.600 firme di iscritti al Partito Democratico, più 1.400 di elettori.

Il responso lo avremo l'11 dicembre alle ore venti.

Commenti