Elezioni Usa, il presidente eletto dovrà vedersela con il Fiscal Cliff

  | 05.11.2012 11:47 CET
Elezioni Usa
I due candidati repubblicani Gingrich e Romney durante un dibattito

Inutile parlare di pronostici su chi vincerà le elezioni, anche perchè il mostro che dovrà affrontare il nuovo presidente Usa sarà un problema più che rilevante: si parla del Fiscal Cliff.

Il Fiscal Cliff è l'impatto sull'economia della scadenza degli incentivi fiscali dell'era Bush. Da qui la necessità di un nuovo accordo sul tetto del debito al fine di evitare tagli della spesa pubblica e aumenti considerevoli delle tasse. Praticamente il fiscal cliff sarebbe un bel danno per l'economia Usa, un'economia che si è preparata con un QE3 quasi inaspettato dagli operatori. 

Il rischio di una nuova recessione negli Usa è alto, ma la preparazione con le dovute precauzioni (vedi QE3) potrebbe attenuare la caduta. Ciò che preoccupa è il breve tempo che intercorre tra l'elezione del presidente e la scadenza di questi incentivi, il che potrebbe rendere impreparato un neo-presidente come Romney, il tutto a vantaggio di un Obama che poco ha potuto fare contro la crisi.

Commenti